Utente
Gentili dottori,
A seguito dell'interruzione di evra (per ricercare una gravidanza) non ho il ciclo da oltre 7 mesi.
La ginecologa mi ha prescritto delle analisi del sangue dalle quali e' emerso che i livelli di prolattina sono regolari così come e' nella norma la tiroide e l'ipofisi; non e' in atto alcuna infezione e tutti gli altri parametri sono regolari.
A seguito di ecografia esterna e trasvaginale non e' emerso nulla di rilevante, sia l'utero che le ovaie sono nella norma.
Sto assumendo progesterone da 6 mesi, prima 200 mg poi 400 mg di prometrium, ma oltre a farmi ingrassare non ha avuto alcun effetto.
La mia dieta fornita da una nutrizionista e' bilanciata, circa 1200/1500 cal giornaliere.
Con il passare del tempo la mia insofferenza cresce, non mi sento bene in questo “stand by” e non so cos'altro fare, voi cosa mi consigliate?

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La causa della sua amenorrea potrebbe essere dovuta al suo sottopeso come risulta dalla sua scheda. Ritengo che con l'incremento di qualche chilo, superando la "soglia critica", potrà riavere un regolare flusso
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"