Utente
Salve, sto chiedendo questo consulto per conto della mia ragazza, siamo un pochino preoccupati.
Lei ha 20 anni, io 22.
Nonostante alla nostra età molte coppie lo facciano solo con coito interrotto io e lei abbiamo sempre usato il preservativo, non abbiamo mai fatto giochi pericolosi in questo senso, il preservativo è sempre stato messo nel modo piu corretto e non si è mai rotto,

Di questo sono sicurissimo perché a fine rapporto io, premuroso, controllo sempre che sia tutto andato bene per non farle correre rischi inutili.

Nonostante questa nostra tranquillità ora la mia ragazza ha un ritardo di 9 giorni.
Ha un ciclo di circa 29 giorni solitamente.

Abbiamo fatto un test di gravidanza, o meglio due, un paio di giorni fa.
Uno di sera e l'altro la mattina dopo.
Le sono risultati entrambi negativi...


La preoccupazione sta piu nel fatto che poco prima della data prevista delle sue mestruazioni abbia trovato delle piccole perdite di sangue.
La prima cosa che ha pensato è che le fossero arrivate in anticipo.
Poi piu niente, solo un'altra piccola perdita 6 giorni fa.

Continua ad avere da 10 giorni i sintomi premestruali però come seno leggermente gonfio così come il ventre ed un leggero dolore alle ghiandole del seno.
Sono sintomi che ha da sempre nei giorni precedenti alle mestruazioni.

Riepilogando, i sintomi delle mestruazioni li ha ma prolungati di tantissimi giorni, ha un ritardo di 9 giorni ed ha avuto delle piccole perdite poco prima e poco dopo la data del suo ciclo.
I test di gravidanza sono due ed entrambi negativi.



Che cosa potrebbe avere la mia ragazza? Sono piuttosto preoccupato...
Ha una visita prenotata questa settimana ma vi sarei molto grato se qualcuno mi rispondesse dicendomi se sono sintomi conosciuti e se si a cosa potrebbero riferirsi.

Non lo do a vedere a lei per non preoccuparla ma sono preoccupato...

[#1]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Avete escluso possibilità di gravidanze.

Quindi il ritardo del ciclo dipende da altre cause.

Quali possono essere queste cause?

In una giovane ragazza nella maggior parte dei casi possono essere attribuite a situazioni di squilibrio ormonale. Potrebbero esserci situazioni di stress psicofisico, significative oscillazioni del peso corporeo, ecc, che possono ripercuotersi sul ciclo mestruale e provocare delle irregolarità.

Sarà comunque la visita ginecologica ed eventualmente un'ecografia pelvica utile per escludere problemi a livello dell'utero o delle ovaie, che chiarirà da cosa dipende esattamente questo ritardo.

Non credo ci siano motivi per preoccuparsi, e visti i sintomi premestruali che avverte probabilmente il ciclo arriverà.

Legga insieme alla sua ragazza questo articolo che potrà esservi utile:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1266-ciclo-mestruale-irregolare-quando-rivolgersi-al-ginecologo.html

Un cordiale saluto.

Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio, gentilissima.
La mia ragazza di stresso non credo ne abbia avuto nel mese passato ma ora che ci penso sta facendo come una dieta...
Non che qualcuno gle l'abbia consigliata ma volendo perdere qualche chilo nonostante non ne abbia per nulla bisogno per l'ultimo mese ha mangiato quasi esclusivamente verdura, pollo alla piastra, un po di frutta e per un giorno sushi perché sono stato io a portarla ad un ristorante giapponese sperando di farle cambiare idea sulla sua dieta.

Le era 1e58 x 55, ora è 1e58 x 52... approssimativamente

Possibile che possa dipendere da questa sua dieta fai da te?
Nemmeno io ero molto d'accordo a questa sua dieta ma, è una ragazza giovane, non ho potuto farci niente!