Utente 117XXX
Salve,
al quindicesimo giorno del ciclo ho avuto un rapporto protetto con il preservativo.
Peccato che dopo una mezz'ora abbondante dal rapporto mi sono accorta che il preservativo mi era rimasto in vagina! Ho provato a sfilarlo con le dita, rompendolo anche un pò con le unghie. Quando sono riuscita a toglierlo, era ancora pieno. Non so se totalmente o in parte.
Circa 24 ore prima, avevo fatto una lavanda vaginale e inserito un ovulo filme gino.
La perdita del preservativo in vagina, può essere dovuto all' effetto appiccicoso dell' ovulo?
E soprattutto, considerato che in genere un ciclo mi dura tra i 26 e i 28 giorni e considerato anche l' effetto dell' ovulo (spero anti-fecondativo) sono alte le possibile che sia incinta?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Io penserei in questi casi alla contraccezione d'emergenza: pillole del giorno dopo e pillola dei 5 giorni dopo.

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/148-la-pillola-del-giorno-dopo-contraccezione-di-emergenza.html
https://www.medicitalia.it/news/ginecologia-e-ostetricia/2090-pillola-dei-5-giorni-dopo-contraccezione-d-emergenza.html
L'ovulo vaginale può aver collaborato alla rottura del condom.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 117XXX

Innanzitutto grazie della risposta, dott. Blasi.
Volevo aggiungere che ci era già capitato 8 mesi fa un problema con il preservativo (nonostante la buona qualità e l'ottima conservazione) ed ero ricorsa alla pgd. Stavolta ho preferito evitare perché a seguito ebbi cicli molto irregolari e dismenorrea per vari cicli. Vorrei sapere se è possibile che gli spermatozoi all'interno del preservativo possano non essere entrati in contatto diretto con me o se sia possibile che all'interno del profilattico siano morti prima. Insomma, se rimane in vagina, è certo che lo sperma entri in contatto con la vagina?
E inoltre al 15 giorno di un ciclo regolare, c'è molto rischio?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ripeto il rischio è presente,quindi rimango dello stesso parere.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI