Utente
Buongiorno, il 22 aprile ho tolto la spirale mirena e già dal 25 ho avuto un ciclo molto abbondante e lungo. Ho sempre avuto cicli regolari tra i 29 31 giorni . Ho calcolato che intorno al 6/10maggio avrei avuto l'ovulazione. Ed infatti ho cominciato a notare cambio di muco ma dal 9 ho nuovamente forti perdite ematiche. Leggendo qua e la ho scoperto che durante l'ovulazione si possono avere perdite cosa che però non ho mai riscontrato prima. Ho già avuto due gravidanze con parto naturale e ho tolto la spirale per avere il terzo. Mi chiedevo se il fatto di avere queste perdite debba essere fattore di preoccupazione. È se possibile che sia già un secondo ciclo? Magari il fatto di avere tolto la spirale ha creato qualche sbalzo ormonale che deve ancora regolarizzarsi? Grazie rimango in attesa di una sua gentile risposta

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Le perdite si possono verificare in periodo ovulatorio
Se sono abbondanti ed al di fuori di questo periodo, è utile eseguire un controllo ecografico
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Buon giorno! Ad oggi non ho ancora il ciclo ma ho nuovamente muco a chiara d'uovo! Può essere sintomo di gravidanza o ovulazione ? Non o altri particolari sintomi e mi sono ripromessa di non effettuare test troppo presto... Se la fecondazione è avvenuta non si notano cambiamenti nel tipo di muco?
Grazie

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Le perdite chiare, filanti possono essere presenti in periodo ovulatorio, non sono specifiche di gravidanza, periodo in cui si riducono e diventano eventualmente più consistenti
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Buon giorno dopo l'ultimo ciclo ho deciso di controllare la mia temperatura basale! Cosa che mi sta dando un sacco di dubbi vista la temperatura sempre molto bassa e nella quale non vedo chiaramente una linea bifasica e nonostante noto chiaramente la modifica del muco in chiara d'uovo, la posizione e l'apertura della cervice mi chiedo se sia possibile nonostante ciò che non avvenga comunque l'ovulazione! Vorrei poter allegare qui il mio grafico ma non riesco... C'è possibilità di inoltrarlo in altro modo?

[#5] dopo  
Utente
http://www.temperaturabasale.it/tool/temperatura-basale/#cond=3KbM-0dEZBrwwQ1lHx
ecco il grafico della tba finalmente sono riuscita! spero possa darmi delle indicazioni, io misuro la temperatura sempre ascellare ma mi sembra comunque particolarmente bassa e soprattutto o dei picchi in periodo che considero d'ovulazione visto che riscontro muco a chiara d'uovo e ho anche controllato l'apertura della cervice e si nota chiaramente una maggiore apertura!
grazie per la sua gentile risposta

[#6]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Il metodo della temperatura basale è piuttosto obsoleto.
Dovrebbe utilizzare gli stick per ovulazione per capire se e quando ovula. La certezza dell'ovulazione si ha con monitoraggio follicolare ecografico
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"