Utente
Salve. Ho 38 anni ed ho subito un raschiamento per aborto interno alla dodicesima settimana, cinque mesi fa. Ho avuto il primo ciclo post-raschiamento 26 giorni dopo, piuttosto abbondante. Ho sentito subito il mio ginecologo (che ha eseguito il raschiamento) e mi ha detto che in assenza di anomalie non serviva alcun controllo e potevamo riprovare a cercare una gravidanza. Tutto sembrava tornato normale, a parte un leggero spotting (muco rosato) nelle vicinanze dell'ovulazione (ho sempre avuto segnali di ovulazione molto evidenti: muco abbondante e doloretti significativi), mai avuto prima. Quest'ultimo ciclo (il quinto dall'aborto) è stato particolarmente anomalo: è durato solo 25 giorni con ovulazione all'undicesimo giorno (ed il lieve muco rosato all'ottavo), lieve spotting rosato dal ventiduesimo giorno ed ancora spotting (questa volta marroncino) a fine mestruazione, fino al nono p.m. Devo preoccuparmi? Queste lievi perdite quale valore possono avere? Grazie

[#1]  
Dr. Leonardo Militello

24% attività
0% attualità
8% socialità
ALCAMO (TP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
anche se il ginecologo le ha detto che non necessitava di alcun controllo non significa che dopo una gravidanza abortiva seguita da raschiamento ed aggiungerei da delusione, l'organismo si riprenda subito e ritorna all'assoluta normalità.
a mio modo di vedere lei si trova ancira a subire le conseguenze fisiche, ormonali e psicologiche di una gravidanza che certamente non si è conclusa come desiderava.
non significa che non ritornerà alla normalità ma che probabilmente passerà ancora qualche mese di incertezze.
le auguro di risolvere presto i suoi problemi ed in ogni caso disponga di me per ulteriori chiarimenti.
Dr. Leonardo Militello
www.clinicadellabellezzaesalute.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie. Lei quindi pensa che su queste anomalie possa incidere anche lo stress? In effetti questi ultimi mesi sono stati molto stressanti anche per altre ragioni (ho subito un grave lutto a poca distanza dalla perdita del bambino). Spero che tutto torni alla normalità al più presto, l'età non è un punto a mio favore (e forse anche l'idea di avere poco tempo è motivo di ansia).
Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente
Salve, dottore, la aggiorno, da ottobre ho avuto un ciclo di 34 giorni (che penso, sulla base della quasi assenza di muco e del mancato rialzo della temperatura basale, anovulatorio) e tutti gli altri di 25-26 giorni con ovulazione. Lo spotting è completamente sparito e non ci sono state altre anomalie. Nonostante i rapporti mirati non sono rimasta incinta. Le chiedo, un ciclo diventato così corto (l'ovulazione avviene intorno all'undicesimo/dodicesimo giorno)è segno di qualcosa che non va? E' possibile che il raschiamento abbia determinato dei problemi anche se non ci sono sintomi di alcun tipo? Grazie ancora della sua attenzione.