Utente
Salve,
sono una ragazza di 25 anni e per gli ultimi due anni ho assunto, per motivi dermatologici, una pillola anticoncezionale: Grazial.
In questi due anni non ho fatto alcuna interruzione (perché mi dicevano che dato il tipo di pillola non era necessario), ma a luglio del corrente anno ho deciso di interrompere l'assunzione almeno per un pò.
Il successivo ciclo, ad agosto, mi è comparso con una settimana in anticipo ovvero dopo 22 giorni ma piuttosto regolare.
Nel mese di settembre si è presentato ancora dopo 22 giorni ma questa volta ha avuto una durata ed un flusso leggermente inferiore (dai 4/5 giorni soliti è durato 3 giorni e il flusso non era abbondante come sempre).
Ad ottobre, considerando i soliti 28 giorni, doveva presentarsi lo scorso mercoledì 8. Ma ad oggi ancora nulla. Volevo sapere se può essere tutto nella norma data l'interruzione della pillola o è preoccupante...
La ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quando si sospende la pillola , tutto ritorna allo stato ormonale precedente all'assunzione.
La regolarità dei flussi Generata dalla pillola é legata alla costante somministrazione della pillola.
Al di fuori della assunzione della pillola é utile ricercare le cause della irregolaritá: iperprolattinemia? Mancata ovulazione? Alterazioni tiroidee?
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Quindi cosa mi consiglia di fare? Attendere qualche giorno e poi fare esami specifici? Insomma è preoccupante come cosa?
Grazie per la disponibilità