Utente
Desiderei sapere se è normale dopo più di due settimane, in seguito ad asportazione di una cisti vaginale, DTC di un focolaio endometriosico paratubarico e laparoscopia ai fini diagnostici, avere perdite ematiche scure.
Il mio ginecologo mi ha detto di tranquillizzarmi, però è un inconveniente piuttosto fastidioso, poiché sono stata operata durante le mestruazioni e questo flusso continuo di sangue mi stanca.
Grazie per la risposta.
Rosanna

[#1]  
Attivo dal 2003 al 2011
Gentile Signora,
dopo interventi che coinvolgano le ovaie o l'utero non è infrequente avere perdite ematiche. Si risolvono nella maggioranza dei casi dopo il successivo flusso mestruale regolare. Non resta cha avere un poco di pazienza o in alternativa ricorrere ad antiemorragici, che però non sempre sortiscono l'effetto desiderato. Se invece le perdite aumentano notevolmente all'improvviso o compaiono dolori addominali meglio sarebbe avvisare il proprio medico curante.
Cordiali saluti.
Dott. Fabio Pietroluongo