Utente
Salve,vi ho già scritto a proposito della mia geu di luglio risolta con salpingectomia ma mi è sorto un dubbio in questi giorni in cui io e mio marito stiamo riprovando ad avere un figlio:ripensando a quel periodo ricordo che il mese precedente a quello in cui ho scoperto di essere incinta avevo gli stessi sintomi di gravidanza(stanchezza,vertigini,bruciore di stomaco dopo il caffè).Ora mi chiedo se la geu può essere attribuita ad un possibile aborto spontaneo a giugno o piuttosto ad un'infezione da Clamidia contratta due anni prima ma curata tempestivamente(IgM in circolo).Grazie mille!

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi scusi ma non mi è chiaro se, ora, lei è in gravidanza o meno.
Una gravidanza extrauterina riconosce molte possibili cause; alcune di esse sono intrinseche alla gravidanza stessa, altre dipendono, invece, dlalo stato dell'organo che è sede fisiologica della fecondazione (e quindi dell'inizio di ogni gravidanza): la tuba.

Non discutendo delle prime cause, le seconde comprendono TUTTE quelle situazioni che rendono il transito tubarico dell'embrione (allo stato di zigote prima e di morula poi) alterato, difettoso, difficile.
Fra queste:
a) flogosi (infiammazioni/infezioni) acute e croniche delle salpingi distinte in primitive (che interessano, cioè, le sole tube fin dall'inizio della loro fenomenologia) e secondarie (più frequenti, malattie che che interessano le tube, provenienti da organi che con le tube sono in continuazione anatomica o in contiguità topogafica, come collo uterino, corpo uterino fra i primi, colon pelvico, piccolo intestino, vescica, peritoneo pelvico fra i secondi), legate a molti germi fra cui spiccano Gonococco e Chlamydia anche se molti altri germi possono essere in causa
b) malattie o situazioni specifiche che comportano la presenza di aderenze in sede pelvica che possono interessare le tube (pregressi interventi sulla sfera pelvica anche genitale, endometriosi, malattie infiammatorie del colon pelvico, pregressa irradiazione pelvica ecc.ecc.)
c) malattie congenite delle tube stesse o dell'apparato genitale in senso lato
d) formazioni occupanti spazio nella pelvi che possono deviare, angolare, schiacciare le salpingi come fibromi uterini, cistomi ovarici, neoformazioni del mesentere o del piccolo/grande intestino
e) utilizzo di farmaci che interferiscono negativamente sulla motilità tubarica, incrementando il ttempo di transito dell'uovo fecondato (soprattutto progesterone utilizzato per terapie nella seconda metà del ciclo o in gravidanza precocissima, con beta positive ma senza evidenza ecografica di Sacco Gestazionale o SG in utero).

Credo, quindi, opportuna una Laparoscopia diagnostica nel Suo caso specifico (pregresse IgM positive per Chlamydia + pregressa laparoscopia operativa per GEU), PRIMA di intraprndere una gravidanza successiva, dal momento che sia l'infezione tubarica passata sia gli eventuali esiti aderenziali del pregresso emoperitoneo e della pregressa salpingectomia laparoscopica, possono seriamente compromettere la buona riuscita della gravidanza successiva, agendo sulla tuba ancora presente.

Ne parli col Ginecologo Curante
Cordialmente.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio,è stato veramente esaustivo.Volevo sapere se la geu potesse essere attrbuita ad un aborto precedente(20 gg prima)solo per curiosità!Il mio ginecologo non mi ha consigliato una successiva laparoscopia esplorativa perchè durante l'intervento ha controllato la tuba sn(dopo aver asportato completamente la tuba dx)ed ha detto che era anatomicamente,morfologicamente perfetta(almeno macroscopicamente)e pervia,Lei crede che invece dovrei rifarla?Per rispondere:non sono incinta,sto solo cercando una gravidanza anche se con un pò di paura!Mi scusi,un'altra domanda:ogni volta che ovulavo prima della geu avevo delle fitte solo a destra che dopo l'intervento non sento più,è possibile che dipendessero dal fatto che solo quella tuba era rovinata..Magari faccio domande senza senso ma sto cercando qualche informazione che mi dia un pò di ottimismo!! Grazie mille di nuovo!

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La GEU non riconosce, nelle sue cause, un pregresso aborto intrauterino.
La Laparoscopia dovrebbe essere rifatta a distanza di crica 6 mesi dalla precedente, in quanto, come Le dicevo, anche l'emoperitoneo associato alla pregressoa GEU, può determinare danni a carico della tuba rimasta, danni che sarebbero visibili con la laparoscopia eseguita in questo periodo.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille ma spero in bene.Possibile che il mio ginec. non abbia ritenuto opportuno ripetere la laparo a distanza di qualche mese perchè sono stata operata appena iniziato il sanguinamento?Infatti ero già ricoverata(perchè sospettavano la geu a causa dello scarsissimo incremento delle beta) e quindi continamente monitorata:il sangue nel Douglas era poco!

[#5]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ovviamente le nostre, su questo sito, sono delle cosniderazioni di massima, essendo, questi, dei cnsulti a distanza.
Rimane certo il fatto che è sempre il Curante (che può disporre di reperti obiettivi, clinici e strumentali) ad avere l'ultima parola in tema di diagnosi e terapie.
Se, quindi, il Ginecologo curante non ritiene opportuno procedere ad una Laparo di controllo, ben venga.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora e scusi il disturbo!