Attivo dal 2004 al 2007
Buongiorno sono daniela ho 28 anni
Prendo da 3 mesi il cerotto,prima assumevo la pillola.
Quando prendevo la pillola gli sami del sangue erano perfetti, ma mi creava forte cefalea.
Invece col cerotto son leggermente alterati.
Ho l'antitrombina a 77 ,quando I valori di riferimento sono 80 -120
Il colesterolo è 89 ,val rifer. 40-80
Ma è una situazione da dover prendere in considerazione di interromperlo o ritornare alla pillola?
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
se il cerotto non le crea cefalea e il sanguinamento è nella norma io non mi preoccuperei di questi esami ma li ripeterei a 3 mesi cordiali saluti
Dr. Maurizio Di Felice

[#2] dopo  
Attivo dal 2004 al 2007
Gentile Dottore, il cerotto per fortuna nonmi crea cefalea.
il saguinamento è molto diminuito, ho sempre avuto cicli scarsi, ma con i contraccettivi è diminuito di molto (anche se so che non è un vero ciclo).
mi è stato spiegato che è normale .
ripeterò fra 3 mesi gli esami come mi ha consigliato Lei.
un ulteriore informazione, il cerotto può favorire l'acne in viso?
grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
difficilemente lo favorisce ma altrettanto difficilmente lo migliora (pro e contro del basso dosaggio) cordiali saluti
Dr. Maurizio Di Felice

[#4] dopo  
Attivo dal 2004 al 2007
ma mi è stato appena detto che il cerotto ha dosaggi elevatissimi, tipo la pilloal diane. tenendo conto che viene asusnto diversamente, parlo solo come doassgi di ormoni , a che pillola può essere paragonata?
a che livelli l'antitrombina nond eve scendere ed è necessario sospendere?

[#5]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
le hanno dato una informazione sbagliata; il cerotto ha un dosaggio basso favorito dal fatto che si assorbe per via transdermica.
L'ATIII anche se si trova ai minimi inferiori è importante che non scenda dal quel valore ai controlli successivi
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Di Felice