Utente
Buongiorno Dottore Sono una donna di 33 anni e le scrivo in merito ad un risultato di 2 Pap Test.
Il mese di Febbraio 2019 ho eseguito un Pap Test con seguente Diagnosi :
Negativo per neoplasia maligna o per lesione intraepiteliale.
Quadro citologico con alterazioni di tipo Flogistico-reattivo e/o riparatori.
Flogosi marcata a carico della componente endocervicale.
Numerosissimi elementi flogistici ed emazie.
Opportuno controllo a tre mesi dopo terapia.
Dottore dopo questo App test il mio ginecologo mi ha prescritto terapia di ovuli HyalGynov 10 ovuli per tre mesi
Ho rispettato la cura e ho ripetuto Per Test a Giugno.
Quest'ultimo Pap Test ha evidenziato Presenza di rare cellule squamose atipiche di incerto significato (ASCUS).
Spaventata dall'esito ho chiamato il mio ginecologo che mi ha detto che devo eseguire biopsia.
Sono preoccupatissima significa che ho un tumore?mi può fare chiarezza sulla situazione? .
In attesa di risposta.
Distinti saluti

[#1]  
Dr.ssa Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., stia tranquilla, la probabilità di avere un tumore con un referto citologico di ASCUS è assai remota. Più spesso siamo in presenza di fenomeni infiammatori che alterano le cellule cervicali o, al peggio, di alterazioni displastiche, lesioni precancerose per lo più di basso grado, più raramente di alto grado. L'esame da effettuare in questi casi è la Colposcopia. Con un particolare apparecchio, il Colposcopio, si esamina a ingrandimento la cervice uterina, al naturale e dopo trattamento con particolari reattivi che aiutano ad evidenziare meglio eventuali alterazioni. Si utilizza di solito l'acido acetico, che coagula le proteine e fa colorare di bianco le lesioni ,displastiche, sulle quali è possibile effettuare la biopsia, solo se il colposcopista lo ritiene necessario per la diagnosi. Alcuni utilizzano anche la soluzione di Lugol, che le colora di marrone. Sia la colposcopia che l'eventuale biopsia sono pressochè indolori. La diagnosi colposcopica è immediata, se è necessario ricorrere alla biopsia occorre aspettare il risultato dell'esame istologico. Cordiali saluti.
Dr. Lucia Vecoli

[#2] dopo  
Utente
Dottoressa chiedo scusa prima ho dimenticato di chiederle se dal Pap Test si vede anche se c'è Papilloma Virus o c'è un test specifico?

[#3]  
Dr.ssa Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2014
Sono due esami diversi, il pap test è una cosa, l’ HPV test un’ altra. Possono essere effettuati contestualmente, sullo stesso prelievo citologico cervicale. Cordialita’.
Dr. Lucia Vecoli

[#4] dopo  
Utente
Dottoresa la ringrazio per la risposta.

[#5] dopo  
Utente
Gentile Dottoressa chiedo scusa se La roicontatto.
Oggi sono stata dal mio Ginecolo e lui mi ha detto di fare la biopsia per capire meglio le cellule ASCUS,ma io mi sono informata su Internet e tutti dicono che si deve eseguire colposcopia e poi biopsia.
Mi domando se è giusto fare direttamente la biopsia come sostiene il mio Ginecologo.
In attesa di risposta.
Distinti saluti

[#6]  
Dr.ssa Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., probabilmente stiamo dicendo la stessa cosa. La biopsia della cervice infatti non può essere disgiunta dalla Colposcopia. Cordiali saluti.
Dr. Lucia Vecoli