Utente 248XXX
Buonasera, scrivo perché ho avuto un rapporto protetto con preservativo. Ad un certo punto mi sono accorto che lo stesso si era rotto. La penetrazione con preservativo rotto non e durata molto penso 5 minuti. Abbiamo quindi cambiato preservativo e continuato. Alla fine del rapporto non sono mai venuto, nemmeno con il nuovo preservativo integro (ieri faceva piuttosto caldo non sono riuscito a completare il rapporto). Ora sono in ansia (sono un ansioso di natura) perché ho letto che il liquido pre seminale potrebbe contenere spermatozoi. Io, comunque, non sono mai stato in procinto di venire. Potete tranquillizzarmi. Grazie!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ha già dato una risposta al suo quesito: il problema del liquido pre-eiaculatorio, se contiene o no spermatozoi vivi e vitali , quindi se non si vuol rischiare,sì dovrebbe ricorrere alla contraccezione di emergenza.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 248XXX

Ma questo liquido ho letto che in realtà non avrebbe potere fecondante, nel senso che avrebbe pochi spermatozoi e non tutti mobili.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E allora il coito interrotto darebbe la sicurezza contraccettiva pari a quella della pillola, e non il 18% di insuccessi .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 248XXX

Ma io non ho praticato coito interrotto solo il preservativo si è rotto durante il rapporto. Lo abbiamo cambiato e non sono mai venuto.

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma la rottura del preservativo viene considerata come se fosse stato praticato interrotto .CHIUDIAMO QUI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI