Utente
Durante l'atto sessuale la vagina è completamente serrata, sia con altre persone che da sola quando ho provato, ho letto che si proverebbe dolore anche con tamponi o dita ma non nel mio caso; non avevo assolutamente paura del sesso prima del primo episodio di penetrazione, non ho subito abusi sessuali. Per parecchi mesi ho cercato di ignorarlo ma ormai mi sta creando troppi problemi psicologici e sta diventando un peso costante. Non so se sia risolvibile con esercizi, forzature o sedute psicoterapeutiche, e l'idea che sarà sempre così e che quindi avrò, nonostante dei miglioramenti, sempre problemi nella penetrazione mi genera una forte ansia sfociata alcune volte in attacchi di panico.

[#1]  
Dr.ssa Barbara Badolati

24% attività
4% attualità
8% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Cara, le cause del vaginismo possono essere fisiche, psicologiche o entrambe. La prima cosa da
fare è sicuramente una visita ginecologica per identificare eventuali anomalie dei genitali esterni, o escludere condizioni come ad es. imene ipertrofico che possono rendere la penetrazione dolorosa o addirittura impossibile. Una volta escluse cause cliniche il tuo ginecologo/a ti può consigliare delle terapie utili e successivamente o in contemporanea ti indirizzerà verso un eventuale supporto psicologico. Un caro saluto
Dr.ssa Barbara Badolati