Utente 569XXX
Salve, vorrei se possibile, un consulto in attesa della visita ginecologica che avrò tra più di un mese.
Da due anni ormai sto assumendo la pillola Estinette, la quale mi da i seguenti disturbi:

Secchezza vaginale
Drastico calo del desiderio
Sbalzi ormonali sottoforma di vampate di calore a qualsiasi ora del giorno
Depressione/ irritabilità

In sintesi, durante i 7 giorni di sospensione, noto un cambiamento piuttosto deciso anche dell'umore e della libido. Sono molto più tranquilla e serena e ho più desiderio durante il ciclo che durante il periodo di assunzione di Estinette.
Inizialmente pensavo fosse dovuto al periodo stressante che stavo vivendo tempo fa, ma dopo due anni la situazione non è cambiata di una virgola.. .
Vorrei sapere se esiste una pillola che possa fare al caso mio.
Ringrazio anticipatamente,
Cordiali Saluti
Elisa.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se la donna accusa una notevole diminuzione della libido si può provare a cambiare progestinico (non antiandrogenico).
Per quanto riguarda la depressione , in questo caso bisogna valutare l'eventualità di aumentare il tasso di estrogeni (utile anche per la secchezza vaginale) e scegliere con attenzione il progestinico che può avere una minore azione depressogena. Non posso fare nomi commerciali , l'associazione potrebbe essere levonorgestrel +etinilestradiolo.
saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 569XXX

Buongiorno Dottore, la ringrazio anzitutto per la risposta celere ed esaustiva.
Immaginavo ormai che la pillola che stessi assumendo non facesse al caso mio, in questo caso chiederò alla ginecologa una pillola contenente la formula da lei citata. Ormai sono prossima al ciclo questa settimana e non penso di riuscire a fare direttamente il cambio, perché se non sbaglio è necessario prenderla il primo giorno di ciclo.
Farò un periodo di sospensione e poi procederò al cambio.
Nell'attesa della sua risposta ho letto di alcune ragazze con più o meno il mio stesso problema, al quale è stata consigliata l'accoppiata desogestrel +etinilestradiolo piuttosto che levonorgestrel +etinilestradiolo.
Posso chiedere a grandi linee quale potrebbe essere la differenza tra le due?
Ringrazio ancora.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il desogestrel ha una azione antiandrogenica e potrebbe incidere sulla libido. Rimane anche questa una buona combinazione
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI