Terapia con effetto anticoncezionale?

Sono una ragazza di 20 e mi è stata prescritta una cura per l'acne che è la seguente:
Etinilestradiolo cpr 10 mcg (1 al dì per 7 giorni, 2 al dì per i secondi 7 giorni, 1 al dì per i terzi 7 giorni) + Androcur 50 mg cpr (1/4 cpr al dì per i primi 14 giorni di cura con Etinilestradiolo) il tutto da cominciare circa il quinto giorno di ciclo e tra un ciclo e l'altro sospensione di 7 giorni.
Volevo sapere se tale cura può essere considerata anche anticoncezionale.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,5k 1,2k 244
Questa è uno schema ideato da un collega dermatologo ?
Questo schema di assunzione , con queste associazioni , non possono essere contraccettive , come le pillole in commercio , perchè non autorizzate per il blocco della ovulazione e quindi ad effetto contraccettivo .
Vorrei sapere se mi ha descritto un prodotto in commercio o assemblato dal Collega ??

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta,
questa terapia mi è stata prescritta da un ginecologo dal quale ero stata mandata dal dermatologo poiché le creme non facevano effetto.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Vista la sua rapida risposta ne approfitto per rivolgerle un'altra domanda.
È possibile assumere una pillola anticoncezionale durante questa terapia per l'acne o basta modificare il modo di assunzione di Androcur+ etinilestradiolo?
La ringrazio in anticipo

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa