Utente 515XXX
Gentile Dottore/Dottoressa,
Sono una ragazza di 23 anni e da qualche mese a questa parte provo un intenso dolore durante i rapporti.
In realtà già due anni fa avevo dolori, nell’atto della penetrazione, e dopo visita ginecologica non si evidenzió nulla e la ginecologa disse che era un fattore psicologico e un po’ di secchezza vaginale, senza nessun motivo.
Ad oggi sono sicura che non è così, in quanto durante alcuni mesi il dolore è così forte da impedirmi di avere rapporti, specialmente prima del ciclo e subito dopo.
Mi fa malissimo all’entrata della vagina, ho una sensazione di secchezza fortissima, uno strano senso di calore durante la penetrazione.
La settimana scorsa, prima del ciclo, mi dava fastidio anche stare seduta, specialmente per molto tempo, e infatti non ho potuto usare la biancheria intima che uso di solito.
Inoltre avvertivo un forte prurito interno.
Ieri ho avuto un rapporto, doloroso ovviamente, e subito dopo sono andata in bagno e ho visto che era tutto gonfio e arrossato.
Non ho prurito, ma all’atto della minzione mi bruciava leggermente, e oggi mi fa ancora un po’ male.
Cosa potrebbe essere?
Sinceramente non voglio di nuovo andare dalla ginecologa per sentirmi dire che non ho nulla.
Sto bene con il mio ragazzo e mi piace avere rapporti, se non fosse che in alcuni mesi questo dolore è intenso, mentre in altri mesi quasi non c’è.
Ci tengo a precisare che da quando ho iniziato ad avere rapporti, non c’è mai stato un momento in cui il dolore è totalmente scomparso.
Però adesso sono stanca, e inizio a sentire il peso di questo problema che per la ginecologa non esiste.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Chiaramente per il sottoscritto è veramente difficoltoso emettere un giudizio senza un esame clinico.
Posso soltanto azzardare delle possibilità diagnostiche :
piccole varici vulvari (?) , vulvite irritativa da contatto (?) , vulvovaginite micotica (?).
Sono soltanto ipotesi che vanno confermate
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI