Utente 265XXX
Buonasera dottori
Effettuando un pap test di routine è emerso un asc us, con negatività al dna hpv, il mio ginecologo mi ha fatto recare nella sua clinica per eseguire esami del sangue ed elettrocardiogramma e una volta arrivato e passato il ciclo mi ha detto che effettuerà la biopsia con anestesia generale.
Sono molto preoccupata, anche perché non capisco il motivo di sottoporre anestesia Generale per una biopsia porto! Potreste gentilmente chiarirmi qualche dubbio e dirmi se questa è la la strada corretta?
Lo scorso anno feci un pap test nella città di Cagliari (poiché mi trovavo lì per lavoro), presso una ginecologa, e risultó negativo...
attendo vostre
Grazie mille

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L' ASCUS è un esito dubbio da parte del citologo , quindi il compito del Ginecologo è quello di indagare ed escludere una eventuale cervico -vaginite, eseguire una colposcopia , e rassicurare la donna.
Non sono d'accordo sulla biopsia della portio per due motivi:
1. HPV test NEGATIVO ( senza HPV non c'è displasia !!)
2. l'esame colposcopico è importante per la ricerca della eventuale lesione (???) e per la sua localizzazione sul collo uterino , per questo si parla di "BIOPSIA MIRATA" (indicazioni della Società Italiana di COLPOSCOPIA ) .Niente biopsie "random"
Mi auguro di aver chiarito i dubbi
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 265XXX

Gentilissimo dottor Blasi grazie per la sua risposta!Per completezza le specifico che l’esame che vorrebbe eseguire il mio ginecologo si chiama isteroscopia diagnostica ed operativa. Esegue per tutte le donne che presentano un pap test anomalo questo tipo di esame...
Non conosco nulla di questo e non so se sia il caso di eseguirlo o se sia opportuno rivolgermi ad un centro apposito... attendo un suo suggerimento...
Grazie in anticipo

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
PRECISO che l'ascus si riferisce al collo uterino !
La isteroscopia ha una indicazione per la valutazione della cavità uterina (endometrio ) non riesco a comprendere l'utilità di questo esame in caso di ASCUS . (LINEE GUIDA )
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 265XXX

Perdoni la mia ignoranza dottore, quindi l’isteroscopia in quali casi è richiesta ? Nel caso di quali problematiche ? forse il ginecologo è eccessivamente preventivo e scrupoloso... ma a questo punto credo che mi rivolgerò altrove ed effettuerò una colposcopia... vorrei capire bene la differenza tra i due esami diagnostici...
Grazie mille in anticipo

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La COLPOsCOPIA valuta il collo uterino per la prevenzione del carcinoma della portio, motivo per cui si esegue il paptest.
La ISTEROSCOPIA valuta la cavità uterina e il suo rivestimento (endometrio) , rivela la presenza di polipi, miomi sottomucosi, eventuali malformazioni della struttura anatomica ( setti, utero a sella ,ect...)
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI