Utente 564XXX
Buongiorno, qualche mese fa durante un controllo ginecologico di routine mi è stata riscontrata una piaghetta all’utero.
Il ginecologo mi ha solo detto di aver visto questa piaghetta e che non è niente di preoccupante.
Io sinceramnente non ne avevo mai sentito parlare, pertanto non ho dato peso alla cosa e non ho fatto alcuna domanda.
Mi sono un po’ documentata e mi sono sorte alcune domande che le pongo.
Premetto che uso la pillola Yasmine, a volte ho spotting a metà ciclo non in corrispondenza a rapporti, ho spesso perdite bianche senza prurito o bruciore (pensavo fosse normale).

Il ginecologo non mi ha prescritto ovuli o altro, è normale?

Si può provare a curarla con farmaci/ovuli altro o nell’eventualità la si deve solo bruciare?

Utilizzo durante il ciclo assorbenti interni e/o coppetta mestruale, possono peggiorare la situazione?

Dopo il parto ho iniziato ad usare le palline di Kegel per rinforzare il pavimentno pelvico, possono peggiorare la situazione?
E meglio se sospendo l’utilizzo?

La ringrazio per l’attenzione.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La presenza di un ECTROPION del collo uterino ( noto come "piaghetta" ) non deve condizionare nulla se è limitato e non è causa di infezioni sovrapposte .Ci sono ovuli vaginali e spray vaginali , utili alla riepitelizzazione , e prima di ricorrere alla Diatermocoagulazione (bruciatura) è sempre utile una valutazione colposcopica.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 564XXX

La ringrazio per la risposta. Ieri ho incontrato il mio ginecologo per fargli visionare l'esito del pap test, risultato negativo. Mi ha detto che la piaghetta è estesa e che mi consiglia di bruciarla, io non ho alcun disagio a parte le perdite trasparenti abbondanti, e non ho mai avuto problemi di infezioni/candidosi. Mi consiglia di chiedere un'altro parere o di procedere a bruciarla? Ha qualche controindicazione bruciarla?
La ringrazio

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Io eseguo sempre una colposcopia , e mi regolo di conseguenza
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI