Utente 465XXX
Buongiorno.
Vi spiego perché sono davvero disperata.

Da diversi anni soffro di cistite e candida recidivanti.

Inizialmente dopo infezioni acutissime e ripetute (fino a 3 volte a settimana) continuavo a prendere antibiotici come fosfomicina e canesten.
Poi non avendo nessun effetto positivo ho trovato una cura omeopatica con d mannosio e gel polisaccaride che sembrava aver risolto tutti i miei problemi.

Ora le recidive sono molto diminuite ma almeno una volta al mese mi ritrovo con candida o cistite e questo mina molto al mio benessere nella vita quotidiana.
Ho fatto tutti i test che potevo fare, e ciò che mi hanno saputo dire è solo che potrei avere una intolleranza o avere la sindrome dell’intestino irritabile.

Avendo 23 anni mi secca molto dover lottare mensilmente contro questi problemi e vorrei trovare una soluzione permanente che mi faccia star bene.

L’unico problema che so di avere è stitichezza da sempre e cerco di combatterla mangiando tanta frutta e verdura e bevendo molto.

Come potrei risolvere questa situazione impossibile?!

[#1]  
Dr.ssa Daniela Pelotti

24% attività
20% attualità
12% socialità
ABBADIA CERRETO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Hai in effetti un intestino infiammato con disbiosi che ti procura stitichezza e gonfiore. Tra i cibi che causano questa patologia sono i cibi con glutine e i cibi ad alto indice glicemico, la candida normalmente abita nell’intestino insieme ad altri batteri, in un equilibrio detto eubiosi. Quando mangi cibi che il tuo intestino non tollera funghi e batteri cattivi prevalgono e crescono e lo stato infiammatorio intestinale causa aumentata permeabilità intestinale e batteri e sostanze tossiche e funghi intestinali attraversano la barriera intestinale perforata e invadono vescica e vagina. Correggi la tua alimentazione e troverai la soluzione ai tuoi disturbi cronici.
Dr.ssa Daniela  Pelotti