Utente 584XXX
Buongiorno, sabato 15 febbraio, ho avuto due rapporti sessuali, abbastanza sfortunati.
Nel primo caso, durante il rapporto sono uscita velocemente e il mio ragazzo si è accorto che si era sfilato il preservativo, mi era rimasto dentro, ma non c’è stata eiaculazione e lui dice che non ha sentito nemmeno uscire quel liquido preeiaculatorio, abbiamo subito tolto il preservativo incastrato dentro.
Nel secondo caso, dopo averlo fatto con il preservativo, lui dopo essere uscito, l’ha tolto ed è venuto fuori, ma un po’ di sperma è scivolato sulla parte superiore della mia vagina, all’altezza del clitoride, ora non so se questo possa comportare un problema.
Ero al mio 4 giorno di ciclo mestruale, anche se è abbastanza irregolare e mi dura poco ultimamente, solitamente mi viene sempre in anticipo di 5/6 giorni.
La mia domanda è se necessito di prendere la pillola dei 5 giorni dopo, ma purtroppo l’ho già presa verso fine gennaio e questo ha contribuito a sballarmi il ciclo che già era da un paio di mesi molto irregolare e vorrei evitare di peggiorare la situazione, vi ringrazio anticipatamente per il consulto, spero di essere stata chiara.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Premessa fondamentale : la fuoriuscita di liquido pre-eiculatorio non sempre viene avvertita dal partner maschile .
Quindi non le posso dare nessuna certezza se nel preservativo sfilato non ci fosse la presenza di spermatozoi vivi e vitali.
Per il secondo episodio non penso ci siano rischi.
Siamo al limite , trattandosi di quarto giorno del ciclo ovarico.
Bassa possibilità di gravidanza indesiderata.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI