Utente
Buongiorno,
ho effettuato un tampone e son risultata positiva all'Ureaplasma, anche se asintomatica.

L'analisi è stata fatta su richiesta dell'urologo di mio marito in seguito a uno spermiogramma che attestava scarsa motilità e con l'obiettivo di comprendere se ci sono fattori che ostacolano una gravidanza.

Attualmente l'urologo suggerisce una cura, per me e pero lui, con Bassado (2cp x 15gg) e Zitromax (3cp x 3 gg da ripetere 3 volte a distanza di una settimana) e successivamente una settimana di Avalox.
Il tutto da ripetere anche il secondo mese.

Temo sia eccessivamente forte, soprattutto in vista dell'estate e della mia poca propensione ad assumere antibiotici (per esempio non tollero per nulla il Klacid).

Vorrei poter ricevere un vs. consulto in merito.
Grazie.

[#1]  
Dr. Franco Lisi

32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Credo che dovete fare la terapia prima che il batterio possa determinare un danno tubarico.
Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/
https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta.
Quindi ritiene che siano necessari 2 mesi di antibiotici?
Temevo che una cura così lunga potesse portare a ulteriori infezioni.

[#3]  
Dr. Franco Lisi

32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
nella donna sono sufficienti 12 giorni ma nell'uomo se c'é una localizzazione prostatica ci vuole più tempo.
Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/
https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita