Utente
Sono una ragazza di 25 anni, dal ciclo pressoché regolare pur avendo un ovaio micropolicistico (30gg circa).
Ho avuto il mio ultimo ciclo il 22 maggio e, da allora, sono stata a dieta perdendo 5 kg.
Ho avuto muco ad albume d'uovo tra l'8 e l'11 giugno e fino al 14 muco più liquido ma sempre trasparente.
Lunedì 22 giugno ho avuto dei giramenti di testa e vertigini, episodio successomi solo un'altra volta nei giorni precedenti al ciclo.
Ieri, 24 giugno, pulendomi dopo la minzione, noto del sangue molto simile a quello mestruale, perciò penso che mi sia arrivato il ciclo, invece nulla più.
Oggi sento un certo gonfiore/tensione alle ovaie... Non so cosa pensare.
Potrei aver avuto degli squilibri ormonali dovuti al cambio di alimentazione?
(Seguo comunque un piano alimentare realizzato da un nutrizionista)
Potrebbe essere un calo di ferro (che ho sempre tendente a valori bassi), visto che già mi è capitato durante le diete di assumere integratori per il ferro, visti i valori molto bassi dell'emoglobina?

Sento di escludere la possibilità di una gravidanza, pur avendo regolarmente rapporti col mio fidanzato, sempre protetti.

Sono piuttosto preoccupata, dato che mi è capitato di avere dei ritardi quando sono stata a dieta, ma il mio ciclo non è mai andato oltre i 34 GG.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ci sono situazioni di stress psico -fisico che generano picchi di iper-prolattinemia , che bloccano il picco ovulatorio , e di conseguenza un ritardo della comparsa del flusso mestruale .
Altra possibilità è l'associazione anemia - alterazioni tiroidee anche transitorie.
Potrebbe risultare utile anche una ECO PELVICA
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI