Utente
Salve dottori, vi contatto perche nell ultimo ciclo la mia ragazza manifesta un ritardo che attualmente é di 7 giorni.

Tra il quarto e il quinto giorno ha manifestato perdite di color rosaceo, con qualche filamento tendente al marrone; peró poi al sesto e settimo giorno niente perdite.

Lei manifesta qualche dolore al seno, che risulta piú tonico, e inoltre l'ansia sta giocsndo brutti scherzi a livello di nausee molto leggere.

Premetto che i nostri rapporti sono privi di preservativo, puó essere che sia incinta?

Se non lo é, sono normali in un ritardo del ciclo queste perdite di questo colore?

Il caldo puó aver inciso sul ritardo?

Ho letto da alcune parti che queste piccole perdite possono essere causate da squilibri ormonali che hanno anche portato al ritardo, puó essere vero?

Grazie in anticipo
Cordialità.

[#1]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Egregio giovanotto, i rapporti liberi espongono , ovviamente, al rischio di gravidanza, quindi, se questa è indesiderata, è opportuno proteggersi con i migliori metodi a disposizione. Nel caso della sua ragazza il dubbio può essere risolto eseguendo un test rapido di gravidanza sulle urine, in base al quale decidere poi il comportamento da tenere. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore, grazie per la celere risposta... una settimana fa pe ho fatto fare il test di gravidanza ed é uscito negativo, peró del ciclo nemmeno l’ombra... solo stamattina ha trovato una piccola macchia rosa/rossa dopo aver urinato (oggi è il 20esimo giorno di ritardo).
Tale macchia a cosa puó essere associata?
Dovrei ripetere il test?

[#3]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
È importante, in presenza di irregolarità mestruali e di difficile individuazione del periodo ovulatorio, non avere rapporti a rischio, magari eseguire accertamenti ormonali e affidarsi ad uno specialista per programmare la gestione della fertilità. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna