Utente
Salve, assumo klaira da 16 mesi, dopo i primi mesi di spotting è andato tutto liscio fino ad ora, che sono alla 12 pillola del blister e ho notato una macchiolina di spotting e qualche doloretto tipo ciclo.
Sto molto attenta alla sua assunzione, sempre alla solita ora e mai una dimenticanza.
Non ho assunto farmaci particolari se non antibiotici compatibili due mesi fa e al momento integratore berocca.
Unica cosa sono molto stanca e un po stressata e ho qualche preoccupazione varia.
Ultima visita ginecologica fatta due mesi fa ed era tutto apposto.
Test papilloma virus nel 2018 tutto apposto anche quello.
A cosa potrebbe essere dovuto?
Potrebbere essere una diminuzione dell efficacia della pillola?
Grazie per un eventuale risposta

[#1]  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
VIAREGGIO (LU)
CARRARA (MS)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
L a pillola può dare spotting senza alcun motivo apparente.
Il fenomeno è più frequente quando si assume il farmaco da tempo. Si crea infatti una sorta di atrofia dell'endometrio( la mucosa che riveste la cavità uterina) che predispone il tessuto più facilmente a un sanguinamento spontaneo.
Il disturbo in genere è occasionale e scompare continuando la assunzione delle pillola.
Talora però si può presentare più frequentemente e per periodi tempo più lunghi nel qual caso, se si vuole evitare il disagio, è meglio sospendere l'assunzione per un paio di mesi per dar tempo alla mucosa di rigenerare.
L’efficacia anticoncezionale rimane garantita
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it