Utente
Salve ho una domanda di cui ero convinta di sapere la risposta ma ora non più...
Il preservativo mi può dare sicurezza?
Io sono una ragazza molto precisa e attenta quando si tratta di rapporti, non lo sfioro nemmeno da lontano senza preservativo, quando il mio ragazzo lo mette non è contaminato, lo mette dall iniziò alla fine ovviamente, per sicurezza viene anche fuori e poi mi assicuro non si rompa.
Non son ossessionata però per me non esistono salti della quaglia ecc ci ho sempre tenuto a queste cose.
In questo periodo inoltre sto lavorando tantissime ore al giorno e quindi vedo il mio ragazzo relativamente poco.
Eppure?
Son in ritardo di ben 14 giorni.
Si farei prima a fare il test e lo farò, però mi domando, possibile??
?
Io che son sempre molto responsabile su queste cose?
Son stata Serena del ritardo proprio perché son molto stressata da caldo e lavoro di questo periodo è poi avevo la certezza di aver avuto i rapporti protetti, stiamo 4 anni assieme e pensavo di essere abbastanza informata e di fare sempre le cose bene.
Non riesco a capire come cavolo sia possibile un ritardo del genere.
Ricordo che una volta all anno in ritardo me lo faceva ma non di così tanto.
Volevo solo essere rassicurata sulla protezione del preservativo perche non è possibile.
Se non posso fidarmi nemmeno stando così attenta mi rifiuto di avere rapporti per sempre... ce non è possibile... (la pillola L ho smessa per altri motivi)... grazie in anticipo se rispondete...!! ! !

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ribadisco un concetto più volte espresso su questo sito; amenorrea (mancata mestruazione ) non significa sempre gravidanza , ma potrebbe essere legata a momenti di stress che generano iper prolattinemia , alterazione della funzionalità tiroidea , anemia.
Se , come ha ben descritto , ha usato correttamente il preservativo non penserei ad una gravidanza indesiderata.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille! Ha ragione! Si non ho dubbi su averlo usato correttamente.. ho pensato però che magari sia oltre lo stress lavorativo della stagione il fatto che da 5 mesi sia diventata vegetariana e magari i primi mesi avevo tempo di cucinare lenticchie ecc per assimilare tutti i nutrienti e invece ora con le tante ore lavorative sia almeno due mesi che trascuro L alimentazione, mangiando poche proteine e zero ferro. Mi è venuto in mente questo a cui non avevo dato peso