Utente
Buongiorno.
Sono una ragazza di 23 anni e da febbraio ho cominciato a prendere la pillola anticoncezionale.
Ho iniziato con yaz ma mi dava numerosi effetti collaterali e dopo circa 5 mesi mi è stata prescritta novadien.
Attualmente sono al primo blister.
Lo scorso sabato ho perso una delle pillole (terza settimana) in auto e non sono riuscita a recuperarla.
Non riuscendo a contattare né il mio medico né la mia ginecologa e non sapendo come fare, ho saltato l'assicurazione, continuando a prendere le pillole regolarmente dal giorno dopo.
Ieri (martedì) avrei dovuto prendere l'ultimo confetto, ma a seguito di un esame rm comincio a sentire i classici dolori da ciclo ed infatti sembrava essermi arrivato.
Ho contattato la mia ginecologa e mi ha detto semplicemente di cominciare la settimana di sospensione un giorno prima e dunque anticipare la prima assunzione del prossimo blister.
Ero sicurissima che si trattasse del ciclo da sospensione ma questa mattina ho solo macchie marroni quando mi asciugo... Onestamente non so cosa pensare, sono abbastanza sicura di essere apposto a livello contraccettivo, perché l'ultimo rapporto è stato una settimana prima di perdere la pillola.
Cosa dovrei fare?
Seguo semplicemente il consiglio della mia ginecologa?
Tenendo conto che la pillola è un basso dosaggio, posso considerare queste perdite ciclo da sospensione?

Ringrazio in anticipo gli esperti che mi risponderanno!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente , trattandosi di terza settimana di assunzione , il rischio è veramente basso.
Va bene anticipare l'assunzione ( pausa ridotta da 7 giorni a 6 giorni) oppure continuare senza l a pausa dei 7 giorni , per evitare un eventuale spotting
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI