Utente
Buonasera
Da un anno, dopo la gravidanza, che presento perdite abbondanti grigie-trasparenti molto (come ammoniaca).

Dall’ecografia non è emerso nulla di preoccupante e sono negativa a tutte le malattie sessualmente trasmissibili.

Il tampone vaginale riporta:
Leucociti +
Emazie -
Cellule epitali ++
Flora lattobacillare ++
Cocchi gram+ +
Bacilli gram- +
Spore -
Ife -
Gardnella -
Thricomonas -
Flora batterica normale

Mentre il tampone cervicale riporta
Cellule sfaldamento +
Granulociti neitrofili -
Diplococchi gram- -
Altre forme batteriche +
Lieviti -
Sviluppo di flora microbiotica di origine vaginale

Ho provato tutto ciò che è ad ampio spettro, ma le perdite persistono.

Di cosa si tratta?
Cosa sarebbe utile fare?

Grazie
Saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una determinazione del pH vaginale, valutazione della presenza di bacilli di Doderlein e eccessiva presenza di Gardnerella vaginalis cion esame batteriologico a fresco del secreto vaginale, potrebbe far fare diagnosi di Vaginosi batterica .
Tutto da confermare , la mia è una IPOTESI diagnostica ,
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI