Utente
Salve a tutti.

Vi espongo i risultati dei miei screening annuali e le mie perplessità circa le mosse da fare per risolvere il problema:
- Pap test gennaio 2018: alterazioni cellulari reattive a infiammazione e/o riparazione (si consiglia HPV test)
- Hpv test gennaio 2018: positivo per HPV VR genotipo 56
- Hpv test settembre 2018: positivo per HPV VR gentotipo 56
Effettuata cura con papilocare e ripetuti gli esami i risultati sono stati i seguenti:
- Pap test marzo 2019: alterazione benigne: reperto infiammatorio.
Interpretazione citologica: negativo per lesioni intraepiteliali o malignità
- Hpv test marzo 2019: COMPLETO.
Negativo per HPV HR, HPV IR, HPV LR
Dopo un anno ho effettuato lo screening:
- Pap test settembre 2020: Atipie/anomalie cellulari.
Cellule squamose atipiche di incerto significato (ASCUS)
- Hpv test settembre 2020: HPV/DNA NEGATIVO
Al che effettuo colposcopia e biopsia in ottobre 2020: Zona di mosaico regolare.
Biopsia: frammenti di mucosa cervicale con alterazioni cito-nucleari come osservato in corso di infezione virale (HPV).
Non evidenza di displasia.


Il mio ginecologo mi ha posto due opzioni:
ripetere la colposcopia tra 3 mesi o effettuare laser vaporizzazione in tempi brevi.


Sinceramente non ho idea di quale sia il passo più corretto da fare: da un lato temo che il virus possa propagarsi e far evolvere il mio Ascus in altro, dall'altra invece, temo che una laser vaporizzazione possa essere eccessiva e mi chiedo se esistano altre cure (ad es.
come la terapia che ho fatto in precedenza) e se attendendo altri tre mesi (magari associando alla mia dieta anche degli integratori per il sistema immunitario) possa migliorare la situazione.

Le domande sono queste:
- I mosaici regolari possono progredire da soli, col solo sistema immunitario?
E cosa sono esattamente?

- Come è possibile questo risultato in biopsia con un HPV test negativo?
E' un falso negativo o si tratta di un ceppo che non può essere rilevato?

- Consigliate il vaccino?
e se si, quando?
Prima o dopo l'eventuale intervento laser?

- Inoltre, ho un compagno stabile e vorrebbe anche lui sottoporsi a screening: visita dermatologica o tampone?
In cosa consiste eventualmente questo tampone?
Chi lo esegue?
Vaccino anche per lui?


Da ginecologi, quali passi mi avreste consigliato di fare?

Ringrazio anticipatamente per la risposta e mi scuso per le tante domande.
Purtroppo la preoccupazione e le poche informazioni che si hanno a riguardo generano panico e ansia.
Spero possiate comprendermi.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
le rispondo da patologo cervico -vaginale (COLPOSCOPISTA) :
1. L'esame istologico della biopsia non ha evidenziato displasia , quindi perchè eseguire la vaporizzazione ?
2. il mosaico è un quadro colposcopico ( interpretazione dell'operatore ) non è una patologia .
3 . secondo il mio modesto parere , forse la biopsia è stata inutile ( infatti la biopsia è negativa!)
4. L'HPV non si elimina con la vaporizzazione , si elimina una eventuale lesione, ma non il VIRUS HPV , che si elimina con una azione immunitaria ( vaccino, stimolazione locale, ect...)
5. il partner maschile potrebbe essere un portatore sano , ma non è evidenziato da esame esterno (vedi condilomi da HPV a basso rischio ) .
Queste sono indicazioni della Società di Colposcopia .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto la ringrazio per la risposta, è stato molto chiaro.
A mia volta le rispondo a ogni punto:
1. La laser vaporizzazione mi è stata proposta dal ginecologo per intervenire preventivamente sulla patologia. Da qui mi chiedo, un mosaico regolare cosa è ? E' un qualcosa che può evolversi in altro (CIN I, CIN II)?
Sicuramente non sono convinta nemmeno io che la laser vaporizzazione sia la soluzione.
3. Potrebbe spiegarmi il responso esatto della biopsia?
4. Mi consiglia di fare il vaccino in tempi celeri? Comporta qualche rischio se ho infezione in atto? Può indicarmi anche degli integratori utili?
5.Cosa dovrebbe fare il mio compagno per evitare che ci sia un effetto ping pong? Consiglia vaccino?
6. Inoltre una domanda ricorrente: Come è possibile questo risultato in biopsia con un HPV test negativo?
E' un falso negativo o si tratta di un ceppo che non può essere rilevato?