Polipo cervicale

Buonasera Dottori, alcuni giorni fa ho fatto una visita ginecologica di controllo per la policistosi ovarica in terapia con ZOELY.

Durante la visita la Dottoressa ha immediatamente notato, un polipo cervicale definito minimo, impossibile da rimuovere con le pinze poiché troppo piccolo.
Mi ha consigliato di rivedere la situazione verso giugno e eventualmente procedere con la polipeptomia in ambulatorio.
Con l’eco transvaginale non ha rilevato nessun’altra alterazione ne all’endometrio ne alle ovaie.
Il test HPV fatto nel 2019 è negativo.
In questo momento non ho perdite ematiche strane anche se non avendo rapporti non so se in tale occasione ci sarebbero sanguinamenti.
Secondo voi è giusto attendere fino a giugno o è meglio effettuare altri esami prima, (colposcopia ecc).

Esiste la possibilità che i polipi degenerino, se si, generalmente in quanto tempo avviene.
Mi sto un po’ preoccupando.
Grazie per il tempo che avete voluto dedicarmi.

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,6k 1,2k 244
Nessuna preoccupazione , se il polipo non crea sanguinamenti o altri tipi di fastidi , si può attendere serenamente.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite Dottore per la celere risposta. Potrei sapere quali sono gli altri fastidi a cui porre attenzione. Esistono sintomi particolari che possono essere un campanello di allarme? Grazie molte

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa