Bhcg - gravidanza in evoluzione.

Gentile Dottore,

gradirei ricevere un parere relativamente alla lettura ed interpretazione dei seguenti dati:

Ho 36 anni, sono alta di 175, peso 59 kg.
L' ultima mestruazione avveniva in data 27/03/09
mentre l' ultimo rapporto non protetto in data 11/04/09 (giorno dell' ovulazione 12/04/09)

Il primo controllo BHCG è stato effettuato il giorno 12/05/09; l' indice era di 4597.
Il successivo controllo è stato realizzato in data 19/05/09; l' indice questa volta era di 5840.

Considerando il valore basso di BHCG e la presenza di piccole macchie ematiche, sono stata consigliata di recarmi al Pronto Soccorso Ostetrico.

In data 20/05/09 il medico ha redatto il seguente referto:
"Al controllo ecografico TV: in cavità uterina si visualizza camera ovulare eumorfica con all' interno embrione unico dotato di BCF e CRL=9mm. Alla visita collo chiuso, tracce ematiche scure in vagina."

Prescriveva riposo e terapia antidolore con Spasmex.

Rilevando che lo stato generale del malessere non tendeva a un significativo miglioramento, mi recavo presso il medesimo presidio ospedaliero due gioni dopo, cioè in data 22/05/09. In quell' occasione, il medico rilevava un aborto interno.

Desideravo pertanto chiedere se alla luce dei dati indicati e delle prescrizioni osservate, non fosse stato possibile determinare un intervento
ben definibile per salvare questa gravidanza.

In attesa di riscontro, ringrazio anticipatamente per la risposta.

Ira


[#1]
Prof. Simone Ferrero Ginecologo 1,3k 57
In fasi così precoci della gravidanza, non ci sono interventi medici che possano cambiare l'evoluzione della gravidanza stessa.

Prof. Simone Ferrero
www.simoneferrero.it
www.piazzadellavittoria14.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Ferrero,
La ringrazio per la risposta immediata.

Ira.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa