Utente 154XXX
Buonasera,

oggi sono andata a fare una visita ginecologica come faccio ogni anno..

la dottoressa mi ha detto che nel complesso non ho nulla ma mi ha detto che nel collo dell'utero c'è una leggera ecchimosi, lei m'ha spiegato che è normale e ce l'han tutte le donne.....mi ha spiegato che è una lieve escoriazione.....solo che tornando a casa ho cercato anche nel web per informarmi ma nn ho trovato nessuna informazione a riguardo,
seconda cosa ha notato delle perdite e mi ha prescritto delle candelette vaginali e un detergente per il mio ragazzo..ma queste perdite non le ho sempre..le avevo oggi ma di solito le ho raramente...


le mie domande sono quindi:

cosa può essere quella lieve escoriazione che mi ha trovato nel collo dell'utero? da cosa deriva e cosa può comportare?

e per quanto riguarda le perdite..devo utilizzare le candelette vaginali anche se le perdite non sono costanti ma rare?

grazie!

[#1]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
la sua dottoressa probabilmente fa riferimento ad una "piaghetta", termine tecnico "ectropion" o "ectopia", che non comporta alcun problema dal punto di vista medico. Non sto a sindacare se sia necessaria o meno la terapia che le è stata prescritta, perchè non ho fatto io la visita; rimango tuttavia perplesso quando queste semplici spiegazioni non le fornisce la sua curante, cordiali saluti
Dr. Maurizio Di Felice

[#2] dopo  
Utente 154XXX

la ringrazio per la risposta, la dottoressa mi ha spiegato cos'era ma ha detto che è una cosa normale nelle donne...ha parlato di ecchimosi però..non di ectopia...lei conferma che è una cosa comune?

mi ha prescritto inoltre un pap test dato che non l'avevo mai fatto...

avrei un'altra domanda, mi ha detto di fare un interruzione della pillola (arianna) di qualche mese, dato che la prendo da 3 anni..

io sapevo che bisognava interromperla dopo 5 anni..per qualche mese..

attendo una sua risposta!
grazie!

[#3]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
le confermo i suggerimenti della sua curante; ritengo che 3 anni siano un periodo giusto per poi sospendere, mentre i 5 anni li ritengo eccessivi, ma ciò fa parte di una scuola di pensiero legato anche all'esperienza personale, per cui se si è affidata ad um medico segua i suoi consigli
cordiali saluti
Dr. Maurizio Di Felice

[#4] dopo  
Utente 154XXX

mi scusi se la disturbo nuovamente...conferma anche il fatto che l'ecchimosi o ectopia (sinceramente nn ricordo bene il termine) al collo dell'utero sia una cosa normale nelle donne?
ricordo che per spiegarmi cos'era la dottoressa parlava appunto di una piccola piaghetta..
è normale?

mi ero un pò preoccupata di questa cosa..

[#5]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Le confermo che non è assolutamente lecito preoccuparsi per questa cosa; la "vecchia scuola" era solità trattare indiscriminatamente la piaghetta ( nel senso di bruciatura); attualmente le vedute si sono ampliate o a seconda dell'interpretazione ristrette, per cui solitamente interveniamo su una piaghetta in 3 casi principali:
1) cervico-vaginiti ricorrenti
2) sanguimento intermestruale spontaneo o dopo i rapporti
3) dispareunia (dolore ai rapporti)
Se non rientra in queste ipotesi, e sono certo che è così, le deve stare serena cordiali saluti
Dr. Maurizio Di Felice

[#6] dopo  
Utente 154XXX

beh no in effetti non ricorre nessuna di queste ipotesi, a parte dolore ai rapporti, che c'è solo diciamo se il rapporto è un pò più movimentato, ma praticamente nn accade quasi mai...

grazie per le informazioni dottore! è stato molto gentile!

Saluti
E.M.