Utente
salve!
il mio ginecologo mi ha prescritto una cura per candida (gia diagnosticata a giugno, fatta la cura, dopo poco mi sono ricomparse le solite secrezioni bianco-latte), trattata con: gynocanesten crema vaginale, una applicazione per 12 sere; lavaggio con candinet e assunzione di diflucan 150mg una cps a settimana per un mese.
L'ultima pillola l'ho assunta ieri sera e sono riuscita a completare l'applicazione del gynocanesten durante il periodo intramestruale.
Il ciclo mi è terminato da circa 4 giorni, e non ho notato alcun residuo di candida al momento (forse è troppo presto?).
All'inizio della prima cura (fatta a giugno come ha già detto) ho notato un forte rossose e gonfiore concentrato intorno le labbra esterne. Sintomi che ad oggi noto essersi notevolemente ridotti,e posso dire che ho un colore roseo, in particolare traslucido, precisamente nella zona intorno alle labbra, accompagnato da un gonfiore ( questo è normale?Oppure sono io che credo ci sia gonfiore, non credendo di rientrare nella normalità)...E' normale che il rossore ci sia, oppure il colore deve essere quello roseo del resto del corpo??? Se utilizzo "bactilene schiuma lenitiva" è possibile che il rossore e il si riduca ancora? Me lo consiglia???
Mi rivolgo a voi in quanto non posso effettuare visita ginecologica prima di 15 giorni circa.
Spero di essere stata sufficientemente chiara nella mia spiegazione.....
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
ritengo che la cosa migliore in questi casi è usare un detergente molto delicato, che non determini fatti irritativi (poi in caso di prurito evidente può anche rimettere il Bactilene)
Dr. Maurizio Di Felice