Danazolo uso vaginale

Gentilissimi medici,
vi scrivo perchè avrei bisogno di un consiglio medico.
Ho l'endometriosi e non posso prendere la pillola per bocca per via dell'emicrania. Ho provato fin ora l'anello vaginale, ma usato di continuo come dovrei, non riesce a bloccarmi il ciclo ossia sanguino tutto il mese e le mestruazioni compaiono lo stesso. Facendo la pausa di 7 giorni invece va male perchè sto 10 giorni piegata in 2 da dolori addominali e coliche intestinali. (Ho un nodulo nel setto retto vaginale).
Ho chiamato il mio ginecologo, ma sembra irraggiungibile, forse sarebbe più facile parlare con il presidente della repubblica, così ho mandato un fax in ospedale indirizzato a lui, dove gli spiegavo la situazione. Quando ho richiamato, mi ha risposto un'infermiera a cui il medico aveva lasciato un messaggio per me: "iniziare la terapia con il danazolo(200mg/gg), da inserire nel fornice posteriore della vagina". Ora... il fornice posteriore della vagina non ce l'ho ben presente, ma mi preoccupa ancora di più il fatto che non ha lasciato detto nulla su quando incominciare... io ora ho ancora indosso l'anello nuvaring, dovrò toglierlo lunedì. Ma che faccio? aspetto il ciclo e comincio subito con le capsule di danazolo e le devo mettere subito?
Certa di una vostra risposta, cordialmente saluto!
[#1]
Dr. Giampietro Gubbini Ginecologo 1,5k 44 7
Il Danazolo per via vaginale da 200 mg è lo stesso farmaco che viene utilizzato per os.Inserlo in vagina a livello del fornice posteriore è come mettere un ovulo.Non si preoccupi dove va a finire (va nel fornice posteriore da solo).
Sospenda quindi il Nuvaring e provi l'utilizzo del danatrol.

Dr. Giampietro Gubbini

[#2]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per la sua risposta tempestiva!
Perciò che faccio sospendo ora il nuvaring (sto al 17 esimo giorno) e inizio subito con il danatrol oppure devo aspettare che arrivi il ciclo?

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa