Utente
Salve Egregi Dottori,
Sono una programmatrice di 30 anni.
Da 5 mesi sento un rumore alle orecchie, tipo"click", "tick".
Prima il destro, era come una pulsazione intermittente e frequente.
Dopo un pò anche il sinistro, meno ritmico.
Il rumore l'ho sente anche il mio ragazzo quando si avvicina con l'orecchio al mio.
Sente un click leggero che nel mio orecchio è più forte.
Procede per un'ora o per parte della giornata.
Il disturbo si ripresenta regolarmente.
Anche durante la degluttizione, lo sbadiglio e l'apertura della bocca simulando lo sbadiglio si sta presentando questo fastidio.
Anche nella pronuncia di determinati fonemi.
Questo si accompagnava all'inizio da una leggera sensazione di affaticamento della mandibola, peggiorato nel tempo, con la faccia, il setto nasale, gli zigomi, la testa ed il collo indolenziti e tesi.

Succede che mi sveglio di soprassalto per questi rumori alle orecchie il mattino presto, faticando a riaddormentarmi.
La frequenza dei rumori e dei dolori sopracitati, si intensifica con stress ed ansia.
Io non sofro di pressione alta.
Dopo 3 mesi, persistendo i sintomi ho fatto la prima visita otorinolargoiatra:la fibroscopia ha avuto esito nella norma, come l'esame audiometrico, e altre verifiche.
Si esclude una causa nell'orecchio e sono stata indirizzata ad una visita gnatologica e all'applicazione del otovent per 15gg (senza miglioramenti).

Fatte le lastre RX- ATM DX e SX con esito:"Reperti morfostrutturali regolari.
Rapporti articolari temporo-mandibolari congrui nei grammi eseguite a bocca chiusa.
Nei limiti l'escursione anteriore condiloidee nei radiogrammi in massima apertura della bocca".

Premetto che i miei denti non sono allineati soprattuto nell'arcata inferiore.
A 16 anni ho portato un apparechio non fisso all'arcata superiore (ogni settimana girando un meccanismo si allargava), che però non ha dato grandi risultati.
Ricordo che la dentista mi aveva detto che il mio morso non è corretto (non ricordo bene) perchè nella posizione di bocca chiusa i denti davanti inferiori sono completamente all'indietro rispetto quelli di sopra.
Mi sono recata da un dentista gnatologo, che sul risultato delle lastre esprime che le mie ATM siano nella norma.
Lui non vedeva un legame diretto delle mie ATM con i rumori alle orecchie:" 'i problemi' nella mia bocca non sono causa di questi rumori, probabilmente si tratta di qualche spasmo muscolare".
Un byte non risolverebbe, visto che la mia bocca si deve mettere apposto con un apparecchio per raddrizzare i denti.
Siccome non trovo, quindi, una soluzione neanche da questo gnatologo, mi rivolgo ad un secondo otorinolaringoiatra che ha concluso: "Reperti obiettivi ORL ed audiometrici.
"Mi ha prescritto un integratore l'acuval che non ha cambiato le cose.
Il mio rumore non è semplice acufene, cioè ronzio o fischio (anche se ultimamente qualche volta sento anche questi il mattino/sera prima di dormire).

Tutti questi disturbi stano influenzando la qualità della mia vita.
Non so! Devo rivolgermi a qualche altro gnatologo o?
Grazie

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Esiste la possibilità di un conflitto condilo tuba di Eustachio se il rumore che avverte si accompagna anche ad ovattamento. Questo può avvenire in caso di malocclusioni con mandibola retrusa con morso coperto

"..... Premetto che i miei denti non sono allineati soprattuto nell'arcata inferiore.
A 16 anni ho portato un apparechio non fisso all'arcata superiore (ogni settimana girando un meccanismo si allargava), che però non ha dato grandi risultati.
Ricordo che la dentista mi aveva detto che il mio morso non è corretto (non ricordo bene) perchè nella posizione di bocca chiusa i denti davanti inferiori sono completamente all'indietro rispetto quelli di sopra.... "

Viceversa il click avvertito prevalentemente da un lato in apertura e chiusura è un sintomo di incoordinazione condilo discale presente nel TMD.
Per comprendere meglio le invio due articoli informativi



https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


Sulla diagnosi e sul click può essere utile il seguente articolo


https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/8524-la-radiografia-nel-disordine-temporomandibolare.html


Legga con calma, poi faccia tutte le domande che crede



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente
Buonasera Dottore, la ringrazio per la risposta.
Ho visto tutto il materiale a riguardo ed ho capito che devo rivolgermi ad un dentista gnatologo competente in situazioni non facili, come quando le RX mostrano la situazione alla norma.Oltre a questo vorrei specificare che il rumore, oltre a quello durante la deglutazione e sbadiglio, lo sento a prescindere dalla apertura o chiusura della bocca. Mi spiego meglio.Lo sento anche con la bocca chiusa o socchiusa, senza muovermi, come un "click"/"tick" pulsante che si ripete per alcune volte (anche 8-10volte) per poi smettere quale secondo o minuto e ricominciare. Institivamente mi viene voglia di aprire la bocca o di muovere la mandibola o fare qualcosa per farla smettere. Non so se questo può essere collegato con il disfunzionamento del Tuba di Eustachio.
E' da un pò che cerco un gnatologo idoneo alla mia situazione, ma ho difficoltà a trovarlo, uno che sia anche esperto nelle relazioni ATM- orecchi.

Grazie

[#3]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Molto verosimilmente è presente una disfunzione tubarica connessa ad un conflitto condilo-tuba. A Vicenza c'è un valido Collega presente anche sul sito, ed esperto in materia ATM-Orecchio.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, per la sua attenzione e le sue risposte. Siccome vivo a Milano, e in questi tempi di pandemia non è comodo viaggiare (Vincenza è un pò lontana), vorrei chiederle se a Sua conoscienza c'è a Milano o nelle vicinanze qualche altro collega esperto in materia ATM-Orecchio?

Grazie.

[#5]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Mi contatti in privato.


Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia