Utente 542XXX
Buongiorno,
Ieri pomeriggio passeggiavo in un bosco frequentato da animali selvatici (cinghiali, cervi, ecc.
), quando sono inciampato e sono andato a sbattare con la coscia contro un rovo da cui si è staccata una spina, che credo sia ancora nella coscia, perchè si intravede un puntino nero, vi è un po' di rossore attorno e provo un leggerissimo fastidio al tatto.


Premesso che mi era già capitato un'altra volta e il mio medico mi aveva detto trattarsi di ferita a basso rischio tetano e premesso che non faccio il richiamo del tetano da circa 23 anni, volevo domandare:

1) Posso estrarre la spina o è meglio lasciarla in loco per evitare sanguinamento e aspettare che esca da sola?


2) Siccome avevo già previsto di fare questo benedetto richiamo e anzi ho già acquistato l'anatetal (lo tengo in frigo), posso farlo nei prossimi giorni lo stesso o visto questo episodio, sebbene a basso rischio, è meglio aspettare un paio di settimane?


Grazie e scusate per la domanda un po' banale, ma sono piuttosto ansioso rispetto al tetano.

[#1]  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
12% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
non so quanto tempo è trascorso ma generalmente occorre: estrarre dalla cute i corpi estranei, lavare con acqua e sapone, disinfettare accuratamente; praticare il richiamo ANTIDIFTOTETANOPERTOSSE come previsto dal calendario vaccinale offerto dal Sistema Sanitario Sanitario Nazionale, gratuitamente presso la propria ASL
Dr. Michele  Piccolo