Utente 421XXX
Salve io ho un pozzo non molto profondo in campagna di acqua sorgiva, da cui spesso attingo acqua per lavare, innaffiare ortaggi ecc., tranne che per bere. Fatto sta che c'é una scala arrugginita che in parte fuoriesce all' esterno e in parte é dentro l'acqua del suddetto pozzo. Ora sulle pareti interne ci sono strati di muffa, che a quanto ne so fungono da antibiotici. La domanda é: il tetano resiste in tali condizioni o no? É da molto che utilizzo l'acqua e non é mai successo mai niente né a me né ai miei famigliari, vaccinati e non. Dunque il tetano sta aspettando solo di attaccare o non resiste agli antibiotici? Grazie e buona giornata.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
La muffa che vede sulle pareti non ha alcuna azione antibiotica.
D'altro canto il tetano si trasmette con le ferite e non con l'acqua per innaffiare: quindi stia attento a non ferirsi con quella scala arrugginita perchè, muffa o no, una ferita profonda sarebbe a rischio.
Saluti.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 421XXX

Grazie Dott.Caldarola, comunque piú che muffa non so che sia..Comunque lei mi assicura che in ogni caso il tetano non passa in acqua e non puó essere trasmesso utilizzando quell'acqua per innaffiare o lavare? Si trasmette solo ed esclusivamente tramite ferite? Posso stare tranquillo se non mi ferisco con quella scala? Grazie e arrivederla.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si le confermo quanto chiede.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 421XXX

Grazie per la sua gentilezza e tempestività di risposta. Buona giornata.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Anche a Lei!
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.