Utente 459XXX
Salve,

Volevo porvi un quesito dopo aver già prato con il mio medico di base.
Venerdì ho ricevuto un rapporto orale non protetto e 2 giorni ho incominciato ad avere bruciore durante la minzione.
Il giorno successivo (Lunedì) ho iniziato ad avere alcune perdite bianche sulle mutande e allo strizzimento del pene.
Stamani facendo visita dal medico mi ha subito prescritto Bassado 100mg,2 cp al di per 6 giorni.
La Mia domanda è visto che ho famiglia...siamo sicuri che questa sia gonorrea e che dopo l'antibiotico tutto torni alla normalità???
Grazie mille ma sono molto preoccupato e allo stesso tempo non riesco a capacitarmi della mia scemenza.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
il breve periodo di incubazione e la comparsa dello "scolo", se di scolo si trattava, farebbero propendere per una infezione da Gonococco.
Non si può escludere tuttavia una infezione da patogeni cellulari genito -urinari (Chlamydia spp, Mycoplasma spp, Ureplasma Urelyticum).
Poichè il Bassado è attivo contro il gonococco, anche se non è la terapia di prima scelta ma anche contro i citati patogeni direi di continuare la terapia prolungandola però a 10 gg.
La secrezione della Gonorrea è clinicamente inequivocabile, sembra pus ed è abbondante e cremosa, specie al mattino, mentre altri patogeni determinano secrezioni trasparenti associate al bruciore. Nè si può escludere una uretrite da candida.
In ogni caso prima di qualunque terapia andava effettuato un tampone sia per il Gonococco per che la ricerca del DNA dei patogeni genito urinar, per germi comuni e per micetii: non siamo affatto d'accordo con le terapie empiriche specie ai tempi d'oggi.
Ovviamente si astenga dai rapporti sesuali durante la terapia e usi il condom dopo, correttamente.
Dovrà verificare l'eradicazione di qualunque patogeno uretrale 10 gg dopo la fine della terapia con un tampone per germi comuni, miceti, intracellulari genito - urinari, Gonococco (valutazione a fresco dopo strisciamento su vetrino e colorazione di Gram).
Resta infine aperto il capitolo delle altre MST che può avere contratto di cui è bene che parli con il medico curante.
Il rischio di HIV è infimo ma non nullo nel suo caso ma quello della Sifilide e della infezione da HPV sono concreti e vanno accertati ai giusti tempi.
Sono sicuro che il suo curante saprà indirizzarla bene: in alternativa può anche rivolgersi ad un centro per MST della sua Città.
O ad un Infettivologo di sua fiducia.
Saluti cordiali,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 459XXX

Grazie per la risposta.

Dopo 2 gg di Bassado 100mg,2cp al di (io ne ho prese già 4) mi è passato il bruciore e sembra anche le perdite.
Ho ancora qualche perditina ma ho sempre quella sensazione di peso come se dovessi sempre fare la pipì.
Sarà tutto o male????

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
si è tutto normale ma non riduca il tempo di terapia con Doxiciclina a meno di 10 gg.
Questo è il mio parere.
Ovviamente se il suo medico insiste per 6 gg segua il lui che la conosce molto meglio di me.
Cordialità,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 459XXX

Dopo i 10 gg di Bassado,tra quanto posso fare esami specifici???
Un semplice esame delle urine può accertare il non aver più infezioni????

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Le conviene aspettare 10 gg dall'ultima assunzione di Bassado e poi provvedere a tamponi uretrali specifici per:
-Chlamydia spp.
-Mycoplasma Spp
-Ureaplasma Urealyticum
-Germi comuni
-Miceti
-tampone a fresco per il Gonococco.
Mi faccia sapere se vorrà.
Cordialità,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 459XXX

Quindi lei dice che con classici esami urine non vedo l'infezzione???
Nel caso,qualche esame del sangue???