Utente
Due anni fa vengo ricoverato con transaminasi altissime a 1800.

Epatite acuta.
Mi hanno fatto ogni analisi (tutte le epatiti e soprattutto l auto immunità)
Ora sono a dicembre ho fatto una biopsia epatica... Fegato grasso e infiammato.

Possibile che questo problema al fegato sia dovuto a un AIDS mai scoperta?
L'ultimo test 5 anni fa...
Come mai tra le migliaia di test non mi è stato fatto questo test?

E soprattutto c'è correlazione?


Se ho avuto un rapporto con una professionista con 2 solo penetrazioni senza preservativo (2 di numero) se lei fosse hiv+ io avrei la certezza di esserlo?

Spero in una vostra risposta

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve.
Abbia la pazienza di essere completo nell'anamnesi.
La causa dell'innalzamento delle transaminasi a cosa è stato attribuito? Perché, veda, per avere 2000 ca di "transaminasi" ( quale delle due, AST o ALT o entrambe?) o ha avuto un' epatite virale, o una severa epatite autoimmune. Ma lei non lo dice.
Nessuna AIDS non diagnosticata, ma il test lo deve fare. E lei lo sa meglio di me.
Un cordiale saluto.
Dr. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Salve dottor Caldarola era da tanto che non la sentivo in un consulto!. Allora tutti gli esami fatti sia l auto immunità che tutte le epatiti virali erano negative.
Hanno detto " epatite a causa idiopatica". Tramite fibroscan vi era un livello alto di fibrosi ma che poi è stata smentita dalla biopsia epatica dove risulta "infiammazione a macchie, fibrosi di primo grado e fegato molto grasso"
Dieta e movimento e visita ogni 6-8 mesi..


Per quanto riguarda il test so benissimo che dovrò farlo. Ho avuto due penetrazioni con una prostituta senza preservativo..
Oggi sono riuscito a parlare con un numero verde del ISS e mi hanno molto tranquillizzato.

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Bene.
Allora il numero verde dell'ISS sia lodato.
Buona serata.
Dr. Caldarola.