Utente
Salve,
Vorrai avere un vostro parere poiche sono un po preoccupato.

Diversi mesi fa ho notato la presenza di un linfonodo ingrossato sotto al mento, preoccupato sono andato dal mio medico di famiglia che mi ha prescritto un ecografia al collo che ho fatto il 26/06/20
L esito di seguito:

L’indagine ecografica condotta a livello del collo ha evidenziato in sede laterocervicale bilaterale e in sede sottomentoniera la presenza di alcuni linfonodi aumentati di volume ipoecogeni ovolari con centro germinativo attivo del diametro massimo di 14x 6 mm da riferire a linfonodi a carattere reattivo-fisiologico

Tiroide: nella norma

In corrispondenza a quest ecografia ho poi svolto degli esami del sangue con emocromo e monotest
Di seguito i risultati:

Esame Risultati

Transaminasi got 18mu/ml
Gpt 29mu/ml

V.
E. S
1h 4
2h 9
i. k. 4, 25

Proteina c reattiva 0, 5 mg/dl

Immuno diffusione

IgG 1228 mg/dl
IgA 225 mg/dl
IgM 70 mg/dl

EPSTEIN BARR VCA igG 3, 4

EPSTEIN BARR VCA IgM 0, 5


Toxo-igg 3, 0 UI/mL
Toxo igm 3, 0 UA/mL
Citomegalovirus igg <4. 0 UA/mL
Citomegalovirus igm 0, 01 TV


WBC 7. 68 x10. e3/uL
RBC 5. 04 x10. e6/uL
HGB 15. 3 g/dL
HCT 43. 7 %
MCV 86. 7 fL
MCH 30. 5. pg
MCHC 35. 1 g/dL
RDW 12. 3 %
HDW 3. 09 g/dL
PLT 257 x10. e3/uL
MPV 8. 4 fL
PCT 0. 22 %
PDW 46. 1 %


%NEUT 52. 2
%LYMPH 38. 4
% MONO 5. 1
%EOS 1. 6
%BASO 0. 4
%LUC 2. 3

Il mio medico di famiglia mi ha detto che ho contratto la mononucleosi e che per questo i linfonodi del collo risultano ingrossati,
Il dubbio e la proeccupazione che mi viene, e chiedo a voi un parere, è che io non ho avuto alcun sintomo della mononucleosi salvo un paio di volte mi è capitato di sentirmi un po debolee con una febbricola di massimo 37. 5, tra l’altro poi nel periodo antecedente alla diagnosi diverse persone sono entrate a contatto con la mia saliva, mi chiedo è possibile che nessuna di loro non abbia contratto a sua volta la mononucleosi oppure che l abbia contratta anch’esse in maniera del tutto asintomatica?

Ad oggi15/10/20
I linfonodi risultano ancora gonfi, a volte mi fanno leggermente male...

Pensate sia meglio fare altri esami?
oppure mi devo tranquillizzare e aspettare ancora che si sgonfino da soli?
Sono un po preoccupato gradirei un vostro parere grazie.

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le indico un mio articolo di approfondimento sul tema

https://latuapelle.it/linfonodi-collo-inguine-ingrossati/

carissimi saluti

Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente
Ho letto l’articolo e la ringrazio della risposta , ma dottore quindi lei crede che questi esami che ho fatto escludano cose gravi e che quindi posso tranquillizzarmi ?
Il fatto che mi preoccupa è che sono molti mesi che ho questi linfonodi ingrossati
Che si sgonfiano un po e poi si rigonfiano