Utente
Salve,
sono una ragazza di vent'anni ancora un po' inesperta in tema sessualità.

Ho un fidanzato con cui ho da poco rapporti regolari.
Assumo la pillola Klaira come anticoncezionale.
Durante questa settimana ho assunto anche un antimicotico (MECLON-crema vaginale) a causa di una presunta infezione che credo di aver contratto durante il mio primo rapporto non protetto da preservativo (pensavo alla clamidia a causa della seguente sintomatologia: perdite biancastre, prurito genitale).
Sono al quinto giorno del trattamento dell'antimicotico (trattamento da 6gg) e oggi ho avuto un rapporto protetto (preservativo) con il mio fidanzato.
Prima del rapporto non avevo più nessun fastidio né sintomo, anzi ero convinta che il trattamento avesse funzionato.
Il fatto è che il rapporto è stato stranamente doloroso, accompagnato da un leggero sanguinamento e con una leggera sensazione di prurito al termine del tutto.
Inoltre, attualmente, a distanza di un' ora, sento un forte bruciore alla minzione, cosa che non mi era mai accaduta prima.
A che cosa potrebbero essere dovuti questi fastidi?

Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglio la sospensione della terapia senza diagnosi, dei rapporti sessuali soprattutto non protetti e le consiglio la visita Venereologica

per info www.vulvoscopia.it

Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it