Utente 545XXX
Buonasera, sono appassionato di palestra e bodybuilding, sto cercando di aumentare la mia massa muscolare, oltre a seguire una dieta ipercalorica integro creatina omega 3 e multivit.
Sono stato dall'otorino per un problema del setto nasale deviato ed ora per 10 giorni devo prendere cortisone e aerius (antistaminico) e poi per 2 mesi continuare prendendo l'antistaminico.

Vorrei capire se posso ugualmente allenarmi e fare sforzi intensi. In questi 10 giorni di cortisone credo di evitare perché da quando ho iniziato questa cura ho un sacco di problemi e dolori che non avevo mai avuto prima (domani ne parlo col medico di base ma di questa cosa dell'allenamento vorrei avere informazioni anche da altri perché la sua risposta è stata "massi, per qualche mese fai a meno di andare". Ma per me è una cosa importante e non riesco a farne a meno).

Quando smetto con il cortisone posso riprendere ad allenarmi normalmente? E siccome causa stanchezza e sonnolenza nonostante il medico mi abbia detto di prenderlo a colazione, posso prenderlo a cena?

[#1]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
posso farle solo un glossario, dato che i farmaci sono d aprendere sempre solo quando ce n'è la necessità. In questo suo caso è per il setto nasale che le da problemi. Mi parla di una terapia farmacologica con cortisonico, farmaco da usare con cautela e sotto prescrizione medica. e antistaminico.
Se ha pasienza di leggere nel foglietto allegato ai farmaci può leggere effetti collaterali possibili: descritti prima da i più frequenti che non vuol dire che siano i pià gravi. Sicuramente il cortisonico è il più delicato e come vede solo per pochi giorni le è stato prescritto. Se legge capirà che il cortisone non dà sonnolenza, mentre l'antistaminico si ! Non ne faccia un uso cronico, verifichi anche possibili terapie chirurgiche.
Non posso non chiuder efacendomi portavoce del suo corpo che non è nè si ssente una macchia guidata da lei, il suo corpo è semplicemente se stessa e non altro.
Buona scoperta
cordialmente
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach
https://www.facebook.com/comprendereildolore/