Utente
Salve, sono un ragazzo di 22, allievo attore, il mio studio richiede un granissimo uso del corpo, ma soprattuto un allenamento costante di vario tipo, che spazia in molti campi e costante.


Studio da tre anni in una scuola.


Sono un ragazzo esile di costituzione, devo dire abbastanza resistente, risento spesso dello stress, o dell'ansia intestinalmente e energicamente ma riesco a cavarmela.


Sono sempre stato poco pesante, attualmente sfioro a malapena i 60 kg (e forse solo perche' sto mangiando di piu' in quarantena).


Di solito ero sui 55.


Devo dire che le mie gambe almeno da qualche annetto sono molto magre, mentre la parte superiore e' magra ma in modo abbastanza normale, per muscoli e proporzioni credo, seppur magra, le gambe sono molto magre, ovvero le cosce poco spesse e i polpacci minimi.


Riguardando foto piu vecchie risalenti al 2016 e prima noto che erano piu piene, evidentemente piu' piene.


In questi anni sono sicuramente cresciuto, da vari punti di vista e forse questo c'entra, ma le gambe seppure allenate rimangono uguali (certo allenate non tanto perche' si stancano molto facilmente, forse non sostengono benissimo il mio peso, nonostante non ne abbia mai risentito in nessun modo).


Insomma rimangono sempre un punto interrogativo e spesso mi provocano imbarazzo.


In generale faccio fatica ad ingrassare ma questo e' perche' sono cosi' di costituzione familiarmente e ho un metabolismo veramente veloce credo, solo le gambe dunque rimangono un punto inspiegato.


A volte sento sensazione strana alle ginocchia ma quello non so se possa aiutare, vi ringrazio in anticipo se aveste la possibilita' di darmi un opinione.

[#1]  
Dr. Francesco Chiazzolla

20% attività
8% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2020
Guardi, non c'è nulla che non va con il suo corpo. Lei ha una costituzione particolarmente esile e fa molta fatica a mettere su peso, quindi considerando che per il suo lavoro fa mola attività questo dispendio di energie fisiche e mentali fanno si che lei bruci più di quello che introduce. Il nostro corpo è come una bilancia se introduciamo più di quello che bruciamo ingrassiamo altrimenti perdiamo peso. Ho semplificato molto il concetto ma se vuole prender peso, le consiglio di prendere appuntamento con un nutrizionista che le potrà gestire al meglio la sua alimentazione, al fine dell'accrescimento muscolare, molto probabilmente dovrà coniugare anche l'attività fisica. Cordiali saluti
Dr. Francesco Chiazzolla