Utente
Gentili specialisti,
Vi scrivo per un dubbio che, ormai, mi assilla dall'inizio dell'anno.

A gennaio, facendo la doccia, mi resi conto di avere nella zona del basso ventre destro (più o meno zona fossa iliaca destra) una sporgenza palpabile e visibile a occhio nudo (sono abbastanza magra).
Me ne accorsi per caso, in quanto non avevo nessun fastidio. Si tratta di una sporgenza dalla forma allungata e palpabile quando sono in piedi o sotto sforzo, mentre quando sono sdraiata sembra scomparire del tutto.
A gennaio, dunque, mi recai subito dal mio medico di base, il quale escluse categoricamente appendicite, ernia o noduli/cisti, dicendomi che molto probabilmente si trattava di tensione muscolare e che è normale avere delle asimmetrie tra parte destra e sinistra del corpo.
Chiesi comunque se fosse necessaria un'ecografia all'addome, al che il dottore mi rispose che non lo era, ma che avrei potuto farla nel caso di mia eccessiva preoccupazione o ansia.
Mi tranquillizzai e non pensai più all'ecografia.
Sono passati circa 10 mesi da quella visita, ma io percepisco sempre la stessa cosa, nulla è cambiato. Specifico che non ho nessun tipo di dolore, al massimo un lieve fastidio se esercito forte pressione sul punto, tutto come 10 mesi fa. Il fastidio mi ricorda alcune sensazioni legate alla fase premestruale, ma molto meno intenso. Effettivamente, però, quando avverto dolori premestruali, essi sono prevalentemente avvertiti a destra, proprio presso il punto in questione.
Cosa potrebbe essere?
È il caso che io indaghi più approfonditamente e che ricorra a un'ecografia addominale?
Se può essere utile, quest'estate, ho fatto le analisi del sangue e delle urine (tutti valori nella norma, solo presenza di alcuni batteri nelle urine) e visita ginecologica con annessa ecografia transvaginale dove anche qui è risultato tutto nella norma, a parte il fatto che le mie ovaie presentano un'ecostruttura policistica).

Vi ringrazio per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Potrebbe anche essere un ernia inguinale o crurale. Dovrebbe fare una ecografia addome completo e un eco. della parete addominale in sede della formazione. poi vediamo. Saluti
Dr. Claudio Bosoni

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio tanto per la risposta. A gennaio, però, il mio dottore escluse qualsiasi ipotesi di ernia, com'è possibile?
In ogni caso, ho compreso che l'unico modo per togliere ogni dubbio è l'ecografia.

[#3]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Il suo dottore non può vedere quello che vede l' eco
Dr. Claudio Bosoni

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora!