Pericolosità tamponi?

Buonasera gentili dottori,
circa tre settimane fa ho eseguito in autonomia un tampone acquistato in farmacia.

Per esser sicuro di prelevare correttamente il campione, forse l'ho spinto più su di quanto necessario e ho provato parecchio fastidio nel farlo.
Fastidio che è rimasto per parecchie ore dopo, con una piccola quantità di sangue sul fazzoletto solo quando soffiavo il naso.

Ritenendomi non poco ipocondriaco e leggendo varie cose sul web, la mia domanda è: posso aver creato qualche danno importante?
Mi preoccupo anche perché da ieri mi sembra di avere a tratti nistagmo quando muovo il capo velocemente o quando leggo.

Chiedo scusa magari per quella che per voi può essere una domanda assolutamente stupida, ma da utente non istruito (e anche ipocondriaco come detto precedentemente) attendo una Vs gentile risposta per potermi tranquillizzare.

Grazie
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 1,8k 81
Lei ha spinto il tampone troppo in alto, dove la coana si restringe e probabilmente ha provocato la rottura di qualche piccolo capillare, quindi niente di grave, si sistema da solo. Se avesse provocato qualche danno grave, sarebbe uscito un fiume di sangue.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dottor Bosoni,
grazie per la tranquillizzante risposta.
Cordiali saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa