Utente
Salve, sono un ragazzo di 30 anni.
Non ho problemi di salute e non assumo farmaci.
Nell'ultimo esame del sangue di routine ho notato che la frazione beta 1 è più bassa della soglia (5,7% - valori di riferimento del laboratorio analisi: da 7 a 9, 3).
Tutti gli altri valori dell'elettroforesi e dell'emocromo sono nella norma.
Chiedo quindi un parere medico per sapere se vale la pena investigare sulla causa di tale valore, oppure se può essere una cosa del tutto normale.
In rete alcuni sostengono che la frazione beta 1 bassa sia indice di problemi gravi (es.
leucemia, linfoma, metastasi, ecc - che escluderei a priori dato che sono in perfetta salute e che tutti gli altri valori dell'esame del sangue sono nella norma), altri che non abbia alcun significato clinico.
Cosa ne pensate?

[#1]  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
8% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Direi di stare assolutamente tranquillo. La frazione beta 1 nell’ambito del tracciato elettroforetico delle sieroproteine può indicare, se aumentata, un quadro infiammatorio (o infettivo) di carattere aspecifico ma in caso di valore ridotto e’ di scarso significato clinico. A maggior ragione visto che tutti gli altri esami da lei eseguiti sono nella norma.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla