Utente
Buongiorno gentili dottori.
Sono una studentessa di 23 anni e da circa 10 giorni avverto dei capogiri che mi durano tutto il giorno.In realtà non si tratta proprio di capogiri ma più che altro di senso di instabilità e svenimento,di "galleggiamento",di stanchezza perenne.Questa brutta sensazione la sento anche quando sono seduta.In più molto spesso avverto nausea,respiro affannoso e tachicardia.E'iniziato tutto improvvisamente e devo dire che è una situazione parecchio fastidiosa in quanto faccio fatica a svolgere i miei impegni quotidiani.
Circa un anno fa ho effettuato gli esami del sangue di routine i quali sono risultati nella norma;tra luglio e settembre ho effettuato una RM e due visite neurologiche in quanto soffro di emicrania da più di dieci anni.Da questi esami e visite non è risultato nulla di anomalo e mi è soltato stata prescritta una cura con laroxyl da fare per 4 mesi(12 gocce al giorno).Ho finito tale cura a fine gennaio.
Questo periodo per me è stato stressante perchè ho sostenuto e superato un esame universitario molto impegnativo.Non so se questo possa incidere sulla mia situazione ma non credo che questi sintomi siano solo "psicosomatici".
Non so se può esservi utile ma aggiungo che ultimamente perdo più capelli del solito e che sento spesso la gola che mi brucia lievemente.
Ovviamente nei prossimi giorni mi recherò dal mio medico curante ma mi piacerebbe comunque ricevere qualche vostro gentile parere.
Grazie mille.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, i suoi sintomi pur non avendo una certa specificità inducono a effettuare un controllo della funzionalità tiroidea. Ci faccia sapere comunque. Cordiali saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la sua gentile risposta.
La mia dottoressa mi ha detto che potrebbe essere un'infiammazione della cervicale,soffrendo io anche di cefalea muscolo-tensiva e avendo molto spesso la muscolatura rigida in quella zona.Mi ha prescritto delle vitamine per cercare di contrastare l'astenia e degli anti vertigine a basso dosaggio(8 mg)da assumere per una settimana mattina e sera.
Lei cosa ne pensa di questa diagnosi?
Poi per valutare la funzionalità della tiroide sono sufficienti delle analisi del sangue o servono degli esami più specifici?
La ringrazio e saluto nuovamente.

[#3]  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non mi esprimo sull'operato del Collega perchè comunque l'ha visitata. Gli esami della tiroide si fanno semplicemente con un prelievo in laboratorio valutando fT3-fT4 e TSH. sarà poi il Collega eventualmente ad ampliare lo studio in questo senso se lo riterrà necessario.
Buona giornata
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO