Utente
non so bene dove postare una domanda del genere, quindi mi scuso se l' ho postata nella sezione sbagliata. Da un anno circa ho dei problemi (sensazione di fastidio e dolore) alla porte sinistra del torace, più precisamente all' altezza delle costole. Il problema è cominciato un anno fa, come un semplice fastidio, che sorgeva principalmente quando stavo piegata, per esempio da seduta, ma per molto tempo è rimasto un semplice fastidio e dunque non me ne sono preoccupata molto. Poi però col tempo il fastidio si è tramutato in dolore, a volte un leggero dolore che durava qualche minuto, a volte una fitta più forte che durava qualche secondo. Ultimamente sto sentendo un dolore più forte a volte la notte da stesa su un fianco, sia quello sinistro che quello destro, il dolore si fa più forte e fastidioso. 6 mesi fa circa ho fatto degli accertamenti, ovvero una ecografia del torace, una radiografia all' altezza delle costole e un elettrocardiogramma e sono risultati tutti negativi. A dire il vero ultimamente sto avendo anche degli episodi di aritmia credo, una sensazione comunque al cuore di momenti di "vuoto" in cui mi sento mancare per un secondo il respiro e a volte un colpo di tosse aiuta a far passare questa sensazione che comunque dura pochi istanti. Non so che altri accertamenti fare, anche perchè il dolore si sta facendo sempre più forte. Comunque sono una ragazza e ho 18 anni. Grazie dell' ascolto

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Cosa aspetta a coinvolgere il suo curante per un approfondimento , che nonostante l'aritmia, sembra più di competenza ortopedica che cardiologica.

Occorre una visita per interpretare i sintomi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com