Utente
Buonasera,
da circa un mese soffro di una tosse (secca)persistente con veri e propri attacchi violenti. Dapprima curato i sintomi con un blando sedativo, dopo un paio di settimane ho cominciato a prendere un mucolitico, che ha fatto il suo effetto nel senso di una iperproduzione di muco (tosse grassa).
Sono andato dal mio medico curante che ha diagnosticato una infiammazione di origine virale alle vie respiratorie escludendo una bronchite.
Mi ha prescritto uno sciroppo con principi omeopatici.
Assenza di febbre, ma da alcuni giorni ho un senso di malessere, con mal di testa,intrpidimento (veri e prorpi dolori articolari), ma ripeto senza febbre.
E' il caso di effettuare esami diagnostici più approfonditi?

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certamente! Prima di tutto, si sottoponga ad una rinolaringoscopia a fibre ottiche anche per escludere una rinosinusite od una esofagite da reflusso. Una volta fatta la visita, cerchero' di esserle di aiuto. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Effetuato nuova visita e sembra sia una tracheobronchite.Prescritto terapia antibiotica per dieci giorni. Staremo a vedere.
Grazie!

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Auguriamoci che il tutto si risolva in tempi brevi. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori