Utente
Buon giorno, sono una donna di 37 anni, sabato scorso ho avuto per la prima volta un attacco di emicrania con aura e mi hanno portato al pronto soccorso. I sintomi sono stati: all'inizio perdita della visuale sul lato destro,a seguire perdita della sensibilità del braccio destro difficoltà a parlare e forte formicolio alla nuca con pesantezza della testa. Mi hanno fatto gli esami del sangue e una tac, dagli esami del sangue è emerso un hgb 16.6, hct 47.8 e mcv 98, la tac era negativa.Come terapia mi hanno dato indometacina da prendere alla comparsa dell'aura. Sono passati 4 giorni e vorrei sapere se è normale che mi senta ancora intontita e che a tratti senta ancora un formicolio alla mano destra. Preciso che lavoro a 2727 mt. di altitudine in un rifugio.Grazie e cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il senso di intontimento e a tratti il formicolio alla mano possono essere ancora normali. In ogni caso le consiglio di effettuare una visita neurologica ed un approfondimento diagnostico mediante RM encefalica.
Stia serena.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buona sera, la ringrazio molto per il suo interessamento e vorrei sapere se sa quali possono essere le cause di questa emicrania con aura, a me è sembrato come un corto circuito del mio cervello, le sembra verosimile?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le cause dell'emicrania con aura sono sconosciute.
Le consiglio, qualora fumasse, di smettere.
Sconsigliata è pure la pillola anticoncezionale.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Molte grazie per la sua risposta, in effetti fumo ma cercherò di smettere. Grazie ancora cordiali saluti