Attivo dal 2010 al 2012
Salve, da circa un mese ho notato che in alcuni momenti i muscoli delle gambe si contraggono da soli. Non si tratta dell'intero muscolo ma solo di una parte di esso e di solito è una cosa ripetuta nello stesso punto e che passa dopo un paio di minuti. Avverto inoltre un senso di fastidio alle gambe, soprattutto nella parte posteriore; è come se avessi i muscoli tesi, molto simile a dei leggerissimi crampi. Questi dolori sono iniziati da quando a inizio mese ho avuto forte mal di gambe sulla parte posteriore (dai glutei alle caviglie) per un paio di giorni. Le mie analisi del sangue sono nella norma, non fumo, non bevo alcolici e faccio palestra circa due volte a settimana. Vorrei sapere se può trattarsi di carenza di qualche sostanza (ho sentito che in questi casi si potrebbe trattare di carenza di potassio) o altro.

[#1]  
Dr. Alberto Calvieri

40% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
gent.le utente
la carenza di potassio si manifesta per lo più con crampi notturni ai polpacci e difficilmente all'intero arto a partire dai glutei.
Indagherei con il suo medico di fiducia, lo stato della colonna lombare per un eventuale responsabilita discale nel fenomeno
un saluto
Dr. Alberto Calvieri - Specialista in Scienza dell'Alimentazione
www.albertocalvieri.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2010 al 2012
La ringrazio Dottore
Cordiali Saluti