Utente
salve a tutti dottori
sono un ragazzo di 21 anni 69 kg per 1,81 di altezza. Il mio problema è questo: circa due settimane fa mentre stavo lavorando (devo stare 8 ore e più davanti al pc) ho avvertito improvvisamente una strana sensazione, mai provata prima, all'altezza della coscia destra nella parte intermedia laterale... una sensazione tipo bruciore interno durato per almeno 10 secondi e che mia ha spaventato un pò... da quel momento è pervaso un dolore abbastanza fastidioso (ma non debilitante) associato a una sensazione di calore/bruciore... col passare dei giorni il dolore si è esteso dall'altezza dell'anca (?) per arrivare (passando dal ginocchio e il polpaccio) quasi fino alla caviglia... il problema è che questo dolore/bruciore/pesantezza non è fisso, ma si concentra certe volte nella parte superiore, certe volte sulla coscia (l'origine di tutto) e certe volte sul polpaccio.. poi ho notato che tutto si accentua se sto troppo seduto o troppo in piedi, invece se faccio movimento (tipo nuoto,salire le scale di corsa) o se dormo tutto tende a sparire...
mi sono leggermente tranquillizzato quando l'altro giorno il dottore di famiglia mi congedò dicendomi che poteva essere solo sciatalgia dovuta alla postura.. ma la tranquillità è svanita quando ho notato proprio sulla parte esterna della coscia destra una vena abbastanza visibile non sopraelevata che si estende in modo non uniforme per circa 20 cm.. la mia preoccupazione è nata perchè sull'altra coscia sinistra le vene non si vedono assolutamente.. quindi vorrei capire cosa sta succedendo.. cosa potrebe essere successo? attendo con ansia i vostri consigli!! vi porgo cordiali saluti e vi ringrazio...

GIANLUCA

[#1]  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
descritta così, potrebbe trattarsi di una vena varicosa, ma sicuramente saranno molto più esaurienti le risposte di eventuali chirurghi vascolari, angiologi...nell'attesa potrebbe in ogni caso chiedere al suo medico di farsi fare un'impegnativa per un consulto presso uno dei due specialisti su menzionati che lui riterrà più opportuno.
Ci faccia sapere, saluti.
Dott. Davide Ventre
Specialista in Cardiologia
Tel. 037483016 - 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com